Arriva il tango ad Argojazz 2013

jamen quartet

Il sound originale del duo composto da Paola Arnesano e Vince Abbracciante protagonista mercoledì sera 31 luglio agli Argonauti di Marina di Pisticci.

I due artisti rileggono in chiave jazz il tango argentino con autori che vanno da Gardel a Piazzolla. Vincenzo Abbracciante è un giovane fisarmonicista dotato di talento, sensibilità e straordinaria tecnica, noto ormai in tutto il mondo.

Paola Arnesano, vincitrice dell’italian jazz award nel 2009, e’ da molto tempo nel panorama jazzistico internazionale; con la sua timbrica corposa e vellutata ha vestito con la sua versatilità diversi progetti in una lunga carriera.
Il “connubio” musicale nasce dalla passione  comune per questa musica sanguigna, nell’intento di percorrere insieme alcune tappe della sua evoluzione, dal tango “milonguero” di Carlos Gardel a quello ” nuevo” di Astor Piazzolla.

La rilettura più prettamente jazzistica dei brani, i guizzi interpretativi ed improvvisativi, mantengono un certo timore reverenziale nei confronti della melodia originale.

Durante la serata l’associazione culturale “note di mare”di Pisticci   con la direzione musicale di Felice Casucci     presenterà la decima edizione di “Argojazz Premio miglior strumentista e miglior gruppo giovanile 2013”.

Il progetto nasce nell’ambito di creare un movimento positivo intorno all’arte della musica in Basilicata e offrire ai giovani musicisti un’opportunità concreta di visibilità e di espressione del proprio talento.

Il premio miglior strumentista dell’anno andrà a Vincent Abbracciante fisarmonicista con il suo ultimo lavoro Tango realizzato insieme a paola arnesano.

La serata sarà anticipata dal “Premio Argojazz Miglior gruppo giovanile emergente 2013” che sarà consegnato ai Jamen Quartet, gruppo composto da   Jacopo Antonicelli al sax, Dodo Lillo alla batteria, Alessio Giove alla fisarmonica, Antonio Leronni al basso i quali si esibiscono in un progetto originale tra jazz,folk,rock e funky. Senza dubbio uno dei gruppi rivelazione della scena giovanile poiché riescono a sintetizzare con classe eclettica e visionaria i vari stili e sperimentazioni della musica moderna.

I concerti si svolgeranno sul caffè del porto degli argonauti   con ingresso libero e inizio ore 22,30.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*