Anche a Marina di Pisticci la Campagna "PIÙ SICUREZZA PIU SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE"

La campagna di sensibilizzazione PIÙ SICUREZZA PIU SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE, sostenuta dal programma strategico Epos 2010-2013 per l’educazione e la promozione della sostenibilità ambientale del Dipartimento Ambiente della Regione Basilicata e promossa dai tre Ceas Società Salvamento Matera, Lega Navale Italiana Matera e Mafefra di Scanzano Jonico, si è proposta domenica 26 agosto in un laboratorio di comunicazione ambientale presso lo stabilimento balneare Cuba Libre di Pisticci (Lido 48).
Dopo la ormai consueta presentazione degli strumenti di comunicazione propri della campagna (locandine, cartoline, vademecum, cartellonistica, questionari di customer satisfaction, etc) Gianfranco De Mola (Ceas SnS Matera) ha coinvolto i fruitori dello stabilimento, i bagnini e i gestori dello stesso in una sessione di studio e riflessione sulla campagna., proponendo i contenuti del decalogo di comportamento. “E’ stata un’altra giornata interessante, ha dichiarato il responsabile del Ceas Sns Matera., Gianfranco de Mola – il contatto diretto con le persone ha un immediato ritorno in termini di risultati della campagna”.
La giornata è stata poi conclusa con un momento di così detto “green adversiting”, realizzato dal Ceas Mafefra che ha proposto un laboratorio sperimentale di educazione ambientale, incentrato sulla “comunicazione verde” ovvero alcuni esempi di strumenti e tecniche di comunicazione ambientale a basso impatto.
Il laboratorio è parte integrante di SEMASoS (sentieri marini sostenibili) un percorso progettuale di educazione e promozione del litorale della fascia ionica, il cui intervento durante la giornata della campagna “Più Sicurezza, Più Sostenibilità Ambientale” ha realizzato pienamente il senso ed il significato del più generale programma di sostenibilità ambientale attuato dal Dipartimento Ambiente della Regione Basilicata

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*