Alluvione: iniziato un nuovo sciopero della fame


Ha preso il via lunedì pomeriggio lo sciopero della fame di Gianni Fabbris, il portavoce del comitato in Difesa delle Terre Joniche. 
Una forma di protesta estrema messa in campo nel presidio allestito nei pressi delle Tavole Palatine di Metaponto. 
Lo sblocco dell’ordinanza per la Basilicata e interventi a favore della Puglia tra gli obiettivi della protesta, che proseguirà fin quando non arriveranno risposte dal nuovo Governo Monti.
Le immagini e le interviste nei prossimi aggiornamenti del nostro sito.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*