Ad Argojazz i Black Beat Movement

black beat movement

Faranno tappa venerdì sera 23 agosto, alle ore 22, agli Argonauti di Marina di Pisticci per la rassegna Argojazz, i Black Beat Movement, progetto tutto italico, dalla pelle nera.

La band propone un sound avvolgente, che parte dall’R&B e che trasuda di Soul e Jazz, in molte sfaccettature.

Espressioni più easy, regalano melodie ed efficacia a dei brani mai scontati, ma di certo appetibili ad un largo pubblico.

Al di là di ciò, stupisce la facilità con cui gli interpreti passino da un’atmosfera all’altra, concetto alternativo di musica nera che vuol andare oltre i clichè più commerciali.

Pause improvvise, romantiche e tiepide, diventano seta avvolgente a ritmiche tribali e che non lasceranno indifferenti anche i più compassati.

The Black Beat Movement è un gruppo che si propone come un collettivo sperimentale di musicisti con background differenti, che intersecano i loro percorsi artistici per focalizzarsi sulle nuove evoluzioni dei ritmi black e dei sound più urbani.

Ognuno di loro infatti collabora stabilmente con progetti importanti della scena musicale italiana tra cui Vallanzaska, Rezophonic e Rootical Foundation.

Aprendo la loro ricerca al nu funk, d’n’b, r’n’b, nu soul, acid jazz, decidono di includere anche sonorità come il dubstep, raggamuffin, triphop e hiphop.

La band, nata con l’idea di essere un’officina artistica, è costituta da un nucleo fisso che si amplia e si restringe a seconda delle esigenze ma soprattutto grazie alle collaborazioni con altri musicisti.

L’ingresso al concerto è gratuito.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*