A Policoro terza serata per il Blues in Town


Ancora un esponente della tradizione blues di Chicago per il terzo appuntamento del Blues in Town festival di Policoro. 
Sarà Brian Templeton, armonicista, compositore e cantante afroamericano ad esibirsi questa sera, 8 maggio, sul palco della rassegna musicale policorese completando il progetto musicale Blues Explosion avviato ieri sera con il chitarrista Texas Slim e la cantante Vivian Vance Kelli.
Il percorso Blues Explosion, proposto dai tre esponenti americani, unisce all’esibizione ed alla fruizione del concerto, le masterclass musicali dedicate a voce, chitarra ed armonica, nel pomeriggio e le jam session notturne. 
Dopo aver iniziato la sua carriera musicale come armonicista, caratterizzandosi da subito per doti e qualità musicali, Templeton giunge ben presto ad affermarsi come uno dei maggiori esponenti del New England, suonando insieme a Ronnie Earl e Sugar Ray. 
Prima di intraprendere la carriera di solista ha lavorato a lungo con i Radio King. Templeton ha modellato i suoi spettacoli secondo un mix eclettico di stili musicali americani, suonando country, rock e soul oltre al suo ingrediente principale di sempre quale il Blues.
 “Con la sua voce imbevuta di soul fino al midollo – ha scritto di lui il The Boston Globe – Templeton canta e scrive canzoni di prima categoria, imbevute di passione.
La consuetudine di anticipare ciascun artista internazionale con una bluesband italiana sarà affidata, nella terza serata del Blues in Town alla band romana “Miky Kranner & The rock on Blues” ed al gruppo Wild Bones.
Proseguono inoltre gli appuntamenti pomeridiani degli otto seminari musicali gratuiti e del concorso fotografico Uno Scatto di Blues, concorso amatoriale che intende ricostruire, in immagini, le emozioni di cinque giornate di grandi concerti. Completa, infine l’offerta artistica della terza giornata del Blues in Town 2012 la proiezione del film Piano Blues di Clint Eastwood, alle ore 20,30, per la rassegna Cinema Blues.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*