A Policoro si gioca come al tempo della Magna Grecia e dell’antica Roma

giocando come i greci e i romani

Tornano gli appuntamenti della rassegna “Nella vita degli antichi”, organizzati dalla Cooperativa Hera e inseriti nel cartellone estivo di Policoro “Siritidestate”.

Dopo le due serate, dedicate rispettivamente all’archeo-aperitivo e ai profumi nel mondo greco e romano, giovedì 30 luglio alle ore 21.30, la Stazione del Gusto della borgata Casalini di Policoro diventerà lo scenario di un “parcheo-giochi”, con la presentazione delle attività ludiche al tempo dei greci e dei romani.

L’evento intitolato “Giocando come i Greci e Romani”, parte dal progetto “A scuola con l’archeologia: se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco”, realizzato dalla cooperativa Hera nel corso dell’anno scolastico 2014 – 2015, e prevede, oltre al consueto momento divulgativo, con una breve conferenza incentrata sulle attività di gioco tipiche del mondo greco – romano, l’apertura del “parcheo-giochi”, in cui grandi e piccini potranno cimentarsi nella sperimentazione dei giochi di età classica, tra i quali il ludus castellorum, la tabula inclinata e tanti altri.

Ad introdurci nel mondo dei giochi al tempo greco e romano le archeologhe della Hera  Soc. Coop., Anna Colangelo e Annarita Stigliano, cui seguiranno gli interventi di Agnese Shettini, dirigente dell’Istituto Comprensivo Statale “L. Milani” di Policoro che ha aderito al progetto di didattica archeologica e, di Gianluca Gariuolo, responsabile dell’ Info-point Turistico di Policoro, che chiuderà la manifestazione.

 

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*