A Policoro nuovo parroco per la Chiesa Madre


La parrocchia Maria Santissima del Ponte a Policoro ha il suo nuovo parroco: è don Antonio Mauri, già da un anno amministratore della stressa e parroco di San Francesco d’Assisi Lido, sempre nel centro jonico.
Lo ha nominato nella giornata di martedì il vescovo della diocesi di Tursi – Lagonegro, monsignor Francesco Nolè.
Guida della comunità di San Francesco sarà invece don Nicola Modarelli, giovane sacerdote originario di Tursi.
Nato a Valsinni il 18 maggio del 1952,don Antonio Mauri ha compiuto gli studi elementari nel paese natio, la media e il ginnasio nel Seminario di Potenza, il liceo classico in quello di Salerno e gli studi teologici presso la Pontificia Facoltà dell’Italia Meridionale di Napoli, gestita dai padri Gesuiti.  
Viene ordinato diacono da sua Eccellenza monsignor Vincenzo Franco, l’11 aprile 1976 e sacerdote il 2 ottobre dello stesso anno.
Ha svolto il suo Ministero sacerdotale nel Seminario di Potenza, come Padre Spirituale, nella parrocchia San Giacomo di Lauria, nel Centro Diocesi a Tursi in qualità di Prevosto della parrocchia Santa Maria Maggiore, Segretario del Vescovo e Cancelliere della Curia.
Nel 1981 diventa Canonico teologo della cattedrale.
Ha svolto e continua a svolgere importanti servizi presso la Curia di Tursi (cerimoniere del vescovo, direttore dell’ufficio liturgico, direttore dell’ufficio catechistico, Segretario dell’Istituto di Scienze Religiose, più volte membro del consiglio pastorale e presbiterale, attualmente è direttore dell’Ufficio Tecnico  Diocesano).
Nel 1991 istituisce insieme al Vescovo sua Eccellenza Monsignor Rocco Talucci, la Parrocchia San Francesco d’Assisi in Policoro Lido, di cui diventa il primo parroco fino al 30 settembre 2012.
L’11 settembre 2011, diventa Amministratore Parrocchiale di Santa Maria del Ponte in Policoro.
Ringraziamo don Antonio per aver accettato l’invito del Vescovo serenamente, contento di porsi alla guida di questa comunità in cammino.
Il nostro ringraziamento va al Vescovo Nolè che ha concesso alla nostra chiesa il dono di un nuovo parroco.
Una parrocchia senza guida avanza con difficoltà e rischia di perdersi tra le insidie che costantemente ne minacciano il cammino.
Di riflesso il nostro pensiero di ringraziamento va alla parrocchia di provenienza di Don Antonio, alla Comunità di San Francesco, che salutiamo amichevolmente e con cui lo stesso nuovo parroco, don Nicola Modarelli, ha già auspicato una piena comunione pastorale e spirituale.
Il 21 ottobre alle ore 19,00, il Vescovo Nolè, unitariamente al Cancelliere vescovile, monignor Giuseppe Cozzi, insedierà ufficialmente il nuovo Parroco nella celebrazione Eucaristica dando lettura della Bolla di nomina”.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*