A Policoro le telecamere di Quinta Colonna

quinta-colonna-de-debbio11

La trasmissione Quinta Colonna sarà a Policoro  lunedì 22 aprile per  un collegamento televisivo in diretta.

Il programma, in diretta tutti i lunedì su Rete4, è prodotto dalla testata giornalistica Videonews di Mediaset.

La conduzione è affidata a Paolo Del Debbio e la trasmissione ha la caratteristica di collegarsi con alcune città italiane per trattare temi di economia e politica attraverso le testimonianze e le opinioni dei cittadini.

Lunedì 22 aprile le telecamere di Quinta Colonna saranno a Policoro in piazza Eraclea dalle 20.30 in poi.

L’invito ai cittadini è di intervenire sui temi della crisi economica, dello stallo politico e sull’elezione del Presidente della Repubblica.

Inoltre è previsto un approfondimento su quanti di recente hanno perso o rischiano di perdere la casa e il lavoro.

“Invitiamo tutti i cittadini di Policoro – si legge in un comunicato stampa diramato dalla redazione – specialmente le donne e le famiglie che per primi vivono gli effetti della crisi economica.

Chiediamo, inoltre, la partecipazione di chi crede che il Movimento5Stelle  possa effettivamente apportare qualche cambiamento al sistema politico italiano.

La trasmissione è in onda in diretta dalle 21.15 a mezzanotte, invitiamo gli interessati a presentarsi dalle 20.30 in piazza Eraclea, lunedì 22 aprile”.

Per segnalazioni contattare la redazione scrivendo a: quintacolonna@mediaset.it

 

Foto internet

Post correlati

2 Commenti

  1. andrei volentieri, per spiegare come il comune di policoro si dedica alle casse comunali, invece di dedicarsi ai problemi dei cittadini….

  2. Con tutto il rispetto per i giovani ,che sono il nostro futuro e le proposte per le agevolazioni alle imprese per le assunzioni,qui c’è un passato,non troppo passato che rischia di non dare da mangiare ai propri giovani,perchè a 53 anni è da buttare nonostante l’esperienza e la netta capacità di poter ancora lavorare ,costa troppo di contributi e quindi scartato…direi di fare le stesse agevolazioni per tutti indistintamente, dando alle imprese la possibilità di scegliere riducendo le tasse e far crescere le possibilità di lavoro…….ma forse è utopia……

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*