A Policoro la festa dell’Albero nell’Ultima Foresta Incantata

In occasione della Festa dell’albero, storica campagna di educazione ambientale e di Legambiente, diventata un appuntamento fisso per tutti i territori d’Italia, NELL’AMBITO DEL PROGETTO L’ULTIMA FORESTA INCANTATA, sono ritornate a casa sessanta piante di farnia, albero simbolo del bosco pantano di Policoro. “L’ultima foresta incantata” è il progetto finanziato dalla Fondazione CON IL SUD in fase di realizzazione all’interno della Riserva Regionale “Bosco Pantano” di Policoro , nato per salvare l’ultimo lembo di bosco planiziale dell’Italia meridionale, e probabilmente uno dei pochissimi rimasti nel sud Europa. Nove i partner del progetto tra cui ricordiamo il capofila Legambiente Montalbano , Organizzazione Aggregata WWF Costa Ionica Lucana … PROMOTORE, Università degli Studi della Basilicata, Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Bioscienze e Biorisorse – Bari, Amministrazione Provinciale di Matera e varie ASSOCIAZIONI presenti sul territorio. Le giovani farnie sono state messe a dimora dalle piccole partecipanti alla giornata che hanno piantato entusiaste le giovani piantine nell’area adiacente al canale scolmatore, l’area risultata potenzialmente più idonea a favorire le condizioni di sviluppo dell’Albero. Ai nostri microfoni, Maurizio Rosito di Legambiente Montalbano , Luciano Castrignano di Legambiente Basilicata e Maria Castellaneta del Dipartimento Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari e Ambientali dell’Università di Basilicata hanno spiegato l’importanza della giornata.

Post correlati