A Policoro discarica alle spalle del liceo

E’ ancora emergenza rifiuti a Policoro.

Nonostante siano passati quasi tre mesi dall’inizio della raccolta differenziata porta a porta sono ancora tante le zone della città ionica dove si possono notare gli accumuli di immondizia non differenziata gettata in discariche aperte.
Una situazione grave dunque cha avevamo documentato non più di un mese fa e che ancora oggi, nonostante l’ordinanza del Commissario Prefettizio e controlli a campione da parte della polizia municipale, continua a sussistere.
Una raccolta differenziata che stenta dunque a decollare. 
Bisogna ora capirne le cause, se questa situazione è da addebitare alla ditta che gestisce la raccolta oppure alla scarsa collaborazione dei cittadini.
Certamente una maggiore attenzione e una maggiore civiltà aiuterebbe a mantenere decorosa la città.
E sulla questione il Comune interviene attraverso una nota, arrivata nella tarda mattinata di lunedì:
Gli agenti del comando della Polizia Municipale della città di Policoro, a seguito di numerose segnalazioni pervenute da parte di alcuni cittadini, nei giorni scorsi hanno intensificato i controlli sul territorio circa la non corretta gestione domestica della raccolta differenziata. 
Gli agenti hanno scoperto l’utilizzo, da parte di ignoti, di un terreno situato alla periferia trasformato in una vera e propria discarica a cielo aperto. 
La verifica dei rifiuti, avvenuta in collaborazione con ufficiali sanitari dell’Azienda sanitaria di Matera, ha permesso l’identificazione dei cittadini indisciplinati a cui è stata notificata la sanzione di cui all’Ordinanza n. 4073 dell’08/02/2012 finalizzata a regolamentare il corretto uso dell’importante strumento di tutela dell’ambiente e del territorio. 
Si invita nuovamente la cittadinanza a collaborare attivamente alla messa a regime della raccolta differenziata, affinché la città di Policoro diventi un Comune all’avanguardia in tema di tutela del territorio ed al fine di evitare le sanzioni che variano da un minimo di € 25,00 ad un massimo di € 500,00″.

Post correlati

1 Commento

  1. Ben fatto. Serve a Policoro e a tutto il comprensorio un’informazione pulita a favore del territorio e non a favore di un politico o candidato sindaco di turno. Qualcuno che faccia vedere i problemi e si faccia delle domande non solo qualcuno che parla davanti ad un microfono di un giornalista messo li chissa da chi. Ben fatto continuero’ a seguirvi con piacere. Luca

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*