A Policoro convegno sulla malattia renale acuta

L’unità operativa semplice dipartimentale di Nefrologia e Dialisi dell’ospedale distrettuale di Tinchi, con il patrocinio dell’Azienda sanitaria locale di Matera, della Regione Basilicata e dell’Ordine dei Medici della provincia di Matera, ha organizzato, sabato 27 ottobre presso la sala convegni “Orohotel” di Policoro, l’evento formativo “L’Ospedale e il Territorio: il danno renale acuto”.
L’obiettivo dell’evento è quello di offrire ai medici che operano sul territorio, in particolare ai medici di medicina generale e ai medici nefrologi ed internisti, un aggiornamento sulla malattia renale acuta, nella consapevolezza che una diagnosi precoce offre sicuramente una migliore possibilità di intervento.
L’incontro verrà aperto da una relazione che cercherà di fare chiarezza sulla definizione e stadiazione della disfunzione renale acuta, curandone nel contempo gli aspetti epidemiologici; verrà poi valutata l’importanza del laboratorio nella diagnosi del danno renale acuto con particolare riguardo ad alcuni biomarkers sierici ed urinari di danno precoce.
“Il concetto di danno renale acuto- ha dichiarato il direttore dell’Uo, Felice Ianuzziello – ha subito negli ultimi anni una significativa rivisitazione. L’analisi dell’evidenza disponibile suggerisce che anche una disfunzione renale acuta lieve e moderata, può avere notevole importanza clinica”.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*