A Montalbano presentazione del libro del senatore Monteleone

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


Sarà presentato sabato, alle ore 20.30, nell’anfiteatro di Piazza Risorgimento di Montalbano Jonico, il libro del senatore Antonino Monteleone “Una vita da medico condotto”.
Alla manifestazione, oltre all’autore, interverranno il sindaco della città di Montalbano Jonico, Vincenzo Devincenzis, il professore Biagio Lorè, docente di Storia della Pedagogia presso l’Università di Roma Tre, Raffaele Tataranno, presidente dell’Ordine dei Medici della Provincia di Matera, l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Montalbano Jonico, Leonardo Rocco Tauro, il dirigente scolastico, già sindaco di Montalbano Jonico, Leonardo Giordano.
La serata sarà allietata dai versi e dalla musica del cantore della storia e delle tradizioni lucane Antonio Labate.
Il libro, edito per i tipi dell’Antica tipografia di Roma, si presenta con una veste tipografica elegante e raffinata; oltre al lavoro del senatore Monteleone, comprende, anche, a “brevi notizie” sull’autore, una postfazione di Pasquale Marano, docente di Scienze radiologiche e preside della Facoltà di Medicina del Policlinico “Gemelli” di Roma.
Il tutto con l’inserzione di diverse fotografie inedite riproducesti Antonimina, il paese calabrese di origine di Monteleone, ma anche momenti particolari legati alla storia personale del senatore calabro/lucano, ai personaggi trattati, in particolare il medico condotto Giorgio Pellicone e la sua famiglia.
E, la conferma viene dallo stesso Monteleone, il quale nel ricordare il riconoscimento assegnatogli all’unanimità dal Consiglio comunale di Antonimina nell’ottobre scorso, ha voluto riparare ad una “dimenticanza”: nel ringraziare l’amministrazione comunale calabrese per il riconoscimento, infatti, ha citato diverse personalità che hanno dato lustro alla cittadina calabrese, dimenticando il dottore Giorgio Pellicone, che pure ha avuto un ruolo significativo nella sua formazione di medico. Dimenticanza, dovuta, sicuramente al fatto il benemerito medico condotto non era di origini antiniminesi (era nato a Locri), alla quale il senatore Monteleone ha voluto riparare dedicandogli una targa commemorativa e, appunto, il libro, già presentato in Calabria, che viene presentato sabato sera a Montalbano Jonico. 
Commenti

Questo articolo è stato letto 1012volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto