A Matera performance artistica della policorese Nilde Mastrosimone de Troyli

img1

Verrà presentata sabato 17 ottobre a Matera, alle ore 19.00, presso lo spazio d’arte Ce.Ma.Ci di V. Malvaso – Sasso Barisano, via Rosario 43/46, la performance ” Onmyōdō-lunch ” dell’artista Nilde Mastrosimone de Troyli realizzata in collaborazione con Soukizy Redroom Visual, musica di Gianfilippo De Mattia.

Si tratta di un lavoro, come riferisce la stessa artista, ispirato all’Onmyōdō, cultura esoterica giapponese caratterizzata da un misto di occultismo e di scienze naturali, basata sulla filosofia cinese del Wu Xing (i cinque elementi) e dello Yin (nero) e yang (bianco), introdotta in Giappone all’inizio del VI secolo. L’Onmyōdō è stato praticato dai più alti dignitari presso le corti imperiali giapponesi, anche con funzione di auspicio prima dell’edificazione di importanti città in relazione alla loro ubicazione.

Nilde Mastrosimone de Troyli, reduce dal “Kokeshi rebel fest” di Roma del 3/4 ottobre, dove si è esibita con la suddetta performance, dopo aver frequentato con profitto l’Accademia di Belle Arti di Firenze, si è formata come performer presso il Playback Theatre di Sondrio, scuola basata su sperimentazioni teatrali degli anni Settanta che rompono con la tradizione del teatro scritto e sviluppano temi della contemporaneità.

La performance sarà introdotta da Antonio Affuso, etnoarcheologo e specialista delle culture delle origini, direttore di Archeoart Basilicata.

Post correlati

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*