A Marconia iniziati i lavori per la banda ultralarga

bandalarga

In questi giorni sono iniziati, a Marconia, i lavori per la realizzazione della Banda Ultra Larga. La rete di nuova generazione sarà estesa, come fortemente voluto dall’amministrazione comunale, sull’intero territorio di Pisticci.

L’intervento fa parte del programma per la realizzazione in Basilicata della rete di nuova generazione in fibra ottica che ha l’obiettivo di fornire connettività con banda ultralarga in diversi comuni lucani, tra cui appunto Pisticci, per favorire il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda Digitale Europea.

Una delle cosiddette “autostrade informatiche”, attraverserà il territorio comunale e garantirà prestazioni “ultraveloci”. In realtà sono “ultralarghe”: è come se fossero strade a 100 corsie in cui è molto difficile trovare un ingorgo, e per questo le informazioni viaggiano più speditamente. Hanno la latenza (tempi di attesa) più bassa disponibile oggi sul mercato che è fondamentale in alcune applicazioni come la videocomunicazione, il lavoro a distanza o la e – health (tecniche di comunicazione medico-paziente). Per queste ragioni, e anche perché la fibra ottica ha una vita economica utile molto più lunga del rame che, ossidandosi invecchia in modo più rapido e diminuisce le sue prestazioni, le reti di telecomunicazione del futuro viaggeranno su fibra ottica e gli investimenti fatti saranno capitalizzati su un arco di tempo più lungo.

I collegamenti con questa tecnologia avranno una velocità che va da 30 fino a 100 Megabit al secondo.

Siamo di fronte a una vera e propria accelerazione digitale al servizio dei cittadini, delle imprese, della pubblica Amministrazione e dei giovani per i quali si potrebbero aprire grandi opportunità.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*