40ENNE ARRESTATO DAI CARABINIERI PER PRESUNTI ABUSI SESSUALI NEI CONFRONTI DELLA FIGLIA MINORENNE E DI UN’AMICA

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Policoro e della Sezione di P.G. – Aliquota Carabinieri – presso la Procura della Repubblica di Matera, al termine di articolata attività d’indagine coordinata dalla Procura materana, hanno tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza applicativa della custodia cautelare emessa dal  G.I.P. del locale Tribunale, un 40enne, di origini straniere ma da anni residente in provincia di Matera, nei cui confronti sono stati ipotizzati i reati di violenza sessuale aggravata e continuata in danno della propria figlia minorenne e di una sua amica, anch’essa minorenne, a seguito di denuncia di un familiare della ragazza.

Gli elementi a riscontro della predetta denuncia raccolti dai Carabinieri di Policoro e della Sezione di Polizia Giudiziaria, sono stati vagliati dalla procura della Repubblica materana e quindi posti all’attenzione del Giudice delle Indagini Preliminari il quale, riscontrando la presenza di gravi indizi di colpevolezza, ha emesso la misura cautelare della custodia in carcere.

Espletate le formalità di rito, l’uomo è stato rinchiuso in un carcere della provincia di Bari.

Fonte: Compagnia dei Carabinieri di Matera

Post correlati