“La sicurezza di studenti e pendolari una priorità della Provincia di Matera”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

AUTOBUS_ÁLVAREZ_GONZÁLEZ

“La sicurezza di studenti e pendolari una priorità della Provincia di Matera”.

Con queste parole, attraverso una nota, il presidente dell’ente di via Ridola Piero Marrese spiega la necessità inderogabile di procedere alla sostituzione degli autobus adibiti al trasporto pubblico locale con caratteristiche antinquinamento Euro 0.

Un intervento di ammodernamento che va nella direzione auspicata dalla Provincia di una maggiore sicurezza sulle strade e sui mezzi che quotidianamente percorrono le nostre arterie.

Il presidente della Provincia Piero Marrese, in una nota inviata al Cotrab, e per conoscenza all’Assessorato Regionale ai Trasporti e alla Viabilità, chiede chiarimenti in merito ai passaggi da seguire e agli investimenti da effettuare per sostituire l’ormai obsoleto parco macchine appartenente alle categorie M2 o M3, alimentati a benzina o gasolio, e con caratteristiche antinquinamento Euro 0 o Euro 1, che, tra l’altro, dal 1 gennaio 2019 per legge non potranno più circolare. La Regione avrebbe già destinato delle risorse per dare la possibilità alle ditte di acquistare nuovi mezzi, ed intervenire per obiettivi che completeranno l’iter di ammodernamento del parco veicolare, accompagnando le stesse ditte in questo delicato, ma essenziale percorso. “Vogliamo sottolineare l’importanza del rinnovo, anche parziale, del parco veicolare circolante e operante nel trasporto pubblico urbano – spiega il presidente Marrese -, ormai vecchio e in evidente stato di usura, nonché non più idoneo a circolare a termini di legge. Chiediamo quindi risposte immediate, e che si possa avviare un graduale avvicendamento dei mezzi sostituendo quelli vecchi con quelli nuovi e vengano effettuati i necessari investimenti per la sostituzione dell’intero parco veicolare, affinchè si possano rispettare le esigenze e la sicurezza dell’utenza trasportata, aspetti che vengono prima di tutto, unitamente alle norme in materia ambientale”. La Provincia in questo senso è pronta a verificare e monitorare che ognuno faccia la sua parte per avviare al più presto questo percorso e arrivare a completarlo in tempi brevi al fine di garantire la massima sicurezza ai cittadini.

Commenti

Questo articolo è stato letto 70volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto