Il 20 luglio la prima del “Mito di Epeo”

LOGO SPETTACOLO EPEO

Sarà l’area pic-nic di Piano Raso di Bosco Finocchio, uno spazio immerso nel verde, lungo la strada interna che collega Rotondella a Valsinni con alle spalle la cima di Monte Coppola e la sua cinta muraria, luogo -quest’ultimo- dove si ipotizza, facendo riferimento agli studi condotti dal professor Quilici, fosse stata edificata la piccola città di Lagaria, voluta da Epeo (il costruttore del cavallo di Troia), edificata nel IV secolo a.C., e così denominata in ricordo della madre e nota nell’area del Mediterraneo per le qualità terapeutiche dei vini che vi si producevano, ad ospitare la prima rappresentazione in programma per il 20 luglio dello spettacolo teatrale “Il mito di Epeo”, parte centrale del progetto “Epeo. Le segrete meraviglie del bosco di Rotondella” promosso dall’Amministrazione comunale con il coinvolgimento dell’associazionismo locale (Arci, Pro Loco, Attivamente Giovani, Protezione Civile “Gruppo Lucano”), della Coldiretti e del Gruppo Giano Teatro.

Per chi voglia conoscere il territorio al centro della leggenda, la Coldiretti propone la possibilità di degustare (dalle ore 13.00) pietanze inserite in quello che può essere definito un “menù storico” elaborato con materie prime del luogo (prodotte da aziende aderenti a “Campagna Amica”) presso l’Agriturismo “Il Bosco dei Sapori” (previa prenotazione).

Alle ore 16.30 allestimento degli stand da parte degli operatori di “Campagna Amica” mentre alle 17.00Workshop sul tema “Dall’antichità ai giorni nostri: la triade alimentare mediterranea una costante della nostra terra…” , un  Focus su olio e cereali che prevede gli interventi del sindaco di Rotondella Vito Agresti, del presidente regionale della Coldiretti Piergiorgio Quarto, dell’archeologo Giambattista Mauro, dei titolari delle aziende Tenute Zagarella e Quarto dell’Assoprol Basilicata, del Dr. Pasquale Calbi (Dirigente Medico ASM), delle Dott.sse Daniela Dellarosa e
Mary Lista (Dietiste ASM).

Per le ore 18.15 è prevista una escursione su Monte Coppola (a partire da Piano Raso) organizzata dal Circolo Arci “La Tarantola” della durata di due ore circa mentre alle  20.15 concerto degli allievi della Scuola dell’Arpa Popolare Viggianese.

Da segnalare inoltre, la presenza, per tutta la giornata degli animaletti della “Piccola fattoria nel Bosco” curata da Giovani Impresa Coldiretti ed attività di intrattenimento con i laboratori “Dal grano alla sfoglia (Pastizz e Laganon)” a cura di Donne Impresa Coldiretti, “Degustiamo l’olio” a cura delle aziende associate Assoprol, “Giochiamo con l’argilla” a cura dell’associazione A.C.T. “Arte Cultura Tradizione” e “Realizziamoil sapone artigianale all’olio di oliva” a cura di Agricolanovantadue soc.coop

Alle ore 21.30, lo spettacolo teatrale “Mito di Epeo” per la regia di Maria Adele Popolo e frutto del Laboratorio di scrittura realizzato all’interno del progetto che è finanziato dal Comune di Rotondella e dal Gal Cosvel attraverso le risorse del Programma Leader “Le Terre del Silenzio”. Il linguaggio utilizzato è lieve e ironico e ripercorre in maniera originale e personale l’intera vicenda dell’avventuroso viaggio di Epeo.  Per ulteriori informazioni sull’evento e per visionare il programma dettagliato consultare il sito www.leggendedelbosco.it

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*