Turismo: al mare con le tariffe regionali

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Da giovedì 7 luglio al mare con le tariffe regionali.

Lo rende noto il presidente della provincia di Matera, Franco Stella, a seguito di un incontro tra i rappresentanti dell’Ente di via Ridola e quelli del Cotrab.
Al vertice erano presenti, oltre al presidente Stella, il presidente del Consorzio Trasporti Basilicata, Giulio Ferrara e il dirigente provinciale del settore, Domenico Pietrocola.
Già prima di avviare i servizi di trasporto balneare – ha dichiarato il presidente – avevamo interloquito con la Regione per avere un riscontro economico utile ad abbassare le tariffe.
Il confronto con il presidente del Cotrab ci permette di rassicurare i cittadini rispetto la riduzione del costo del biglietto che si assesterà sul prezzario regionale a partire da giovedì.
Un risultato importante che consentirà a ragazzi e nuclei familiari di viaggiare a prezzi nettamente inferiori rispetto a quelli attualmente in vigore.”
Ritengo – ha proseguito Stella – che potersi recare al mare sia un diritto che appartiene tutti.
Diritto che va tutelato soprattutto quando a rivendicarlo, giustamente, sono le fasce deboli, coloro che più di altri pagano lo scotto di una crisi economica senza precedenti.
L’Amministrazione provinciale, grazie alla consueta collaborazione con il Cotrab, è riuscita a fornire una risposta positiva a neanche una settimana dall’avvio del servizio.
Un riscontro su cui abbiamo lavorato consapevoli che le famiglie non rappresentino un interesse di serie B, ma il cuore di un territorio che nonostante le mille difficoltà non si arrende.”
Il servizio di trasporto balneare ha preso il via lo scorso primo luglio e collega i centri della provincia con le principali località balneari della costa jonica lucana.
Gli orari di tutte le corse, con cadenza giornaliera, sono disponibili sul sito www.provincia.matera.it.
Commenti

Questo articolo è stato letto 324volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto