Tavolo Verde Basilicata diffida il consorzio di Bonifica di Bradano e Metaponto

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

consorzio-bonifica-456x263

“Di fronte al continuo rifiuto da parte dei rappresentanti del Consorzio di Bonifica e dei competenti Dipartimenti della Regione Basilicata a discutere e a risolvere alcuni problemi del territorio, Tavolo Verde di Basilicata si vede costretto, dopo aver più volte percorso le vie politiche e sindacali, a diffidare formalmente il Consorzio di Bonifica in parola inviando copie della diffida a chi di competenza”.

A darne notizia è la stessa associazione in una nota stampa.

“Nel merito gli agricoltori di Tavolo Verde – prosegue la nota –  lamentano l’impossibilità di svolgere la propria attività produttiva a causa degli enormi disagi che quotidianamente sono costretti a fronteggiare. Situazione, questa, causata dal completo abbandono del territorio lucano ed in particolare del metapontino. È notorio come il nostro territorio sia esposto, senza alcuna difesa e misura concreta, a fenomeni di dissesto idrogeologico; come sistematici e ciclici siano divenuti i fenomeni alluvionali; quotidiane sono le denunce di carenza infrastrutturale del territorio che si materializzano nell’isolamento di molte aziende agricole a causa della carenza di vie di comunicazione.

Molti di questi fenomeni sono dovuti all’inadeguatezza, se non proprio inefficienza, dell’opera del Consorzio di Bonifica di Bradano e Metaponto. Nello specifico, il Consorzio è fortemente deficitario nell’azione di tutela del territorio. Infatti manca del tutto l’opera di pulizia dei canali. Opera, questa, fondamentale per la tutela delle aziende agricole, la cui assenza è motivo di allagamenti e distruzione. L’inadempienza del consorzio è inspiegabile anche alla luce dell’enorme gettito che riceve dai vari utenti attraverso il pagamento dei tributi dovuti al citato Ente.

Altro punto dolente, è rappresentato dal diverso costo dell’acqua che le varie aziende sono costrette a subire, nonché alla disparità di trattamento nell’accesso alle bocchette causato dalla scarsità delle stesse.

Tale situazione deve essere rimossa attraverso maggiori stanziamenti ed investimenti infrastrutturali da parte del Consorzio”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 480volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto