Sopralluogo della Regione sul fiume Sinni

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

 

Lavorare i proprio campi con grande sacrificio. Veder nascere e crescerne i frutti…ma, ironia della sorte, non poterli raccogliere … perchè intorno ai beni di Madre Natura, nel frattempo, si è creata una vera e propria diga che rende impraticabile il terreno. E’ quanto accade sul letto di uno dei più importanti fiumi lucani, il Sinni, che nel corso dei decenni ha cambiato il suo percorso, creando non pochi disagi con l’arrivo delle piogge. E a seguito dell’ennesima esondazione, un’altra avvenuta dopo quella più grave dello scorso 2 novembre, la Regione Basilicata ha disposto un sopralluogo congiunto tra l’assessorato regionale alle infrastrutture, la Protezione Civile ed il Comune di Rotondella. A prendervi parte, anche alcuni agricoltori colpiti dall’esondazione dei Sinni, come Raffaele Breglia.
La Regione Basilicata aveva già predisposto i lavori di ripristino del letto del fiume, come spiegato da Rosa Gentile, assessore regionale alle infrastrutture, sul posto insieme a Vincenzo Francomano, sindaco di Rotondella.
Commenti

Questo articolo è stato letto 454volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto