Rese note a Pisticci le date e i luoghi degli spettacoli pirotecnici in onore di San Rocco

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

logo_associazione

Con i botti dell’alba del primo agosto e le note delle bande musicali sono cominciati ufficialmente i solenni festeggiamenti 2015 in onore di San Rocco.

Pisticci è pronta a vivere l’esaltante momento delle Feste d’Agosto.

L’Associazione Feste Patronali San Rocco, ente deputato all’organizzazione degli eventi, ad integrazione del programma diffuso capillarmente tra la popolazione e le attività che hanno aderito al piano di pubblicità, comunica le date ed i luoghi in cui saranno effettuati gli spettacoli pirotecnici.

L’azienda pirotecnica scelta è la Pirotecnica Moderna di Giovanni Padovano da Genzano di Lucania. Si tratta di una conferma per le Feste di Pisticci, visti i consensi ricevuti negli ultimi anni.

La ditta pirotecnica di Giovanni Padovano vanta le sue origini alla metà dell’Ottocento. Oggi è nota soprattutto in Basilicata, Campania, Puglia, Calabria e Sicilia nelle quali si è imposta in diverse importanti gare. Ha vinto nel 1998 e nel 2005 il Festival Nazionale dell’arte pirotecnica di San Luca Branca che si svolge a Potenza nella prima domenica di settembre.

Ecco di seguito il programma pirotecnico dei tre giorni di Feste Patronali.

Il 15 agosto classica apertura di giornata alle ore 6.00 con la diana mattutina da località Pagnotta. Durante la processione dell’Assunta e all’uscita della Venerata Immagine di S. Rocco in piazza Plebiscito sparo di batterie spagnole. Alle ore 24.00 spettacolo di fuochi cosiddetti “da piazza” in località La Salsa (piazza Lombardi).

Il 16 agosto diana mattutina alle ore 6.00. All’uscita della grande processione in onore di San Rocco sparo di colpi oscuri. Sparo di batterie spagnole lungo l’itinerario della processione. All’arrivo della Venerata Immagine del Santo nei pressi della piazza Plebiscito classico fuoco “da piazza” in località La Salsa (piazza Lombardi). Stesso spettacolo alle ore 24.00.

Il 17 agosto apertura con la diana mattutina delle ore 6.00. Batterie spagnole durante la processione di San Vito. Alle ore 24.00 fuochi “da piazza” in località La Salsa (piazza Lombardi).

Ad illuminare, quindi, le vie e le piazze di Pisticci quest’anno la “Lady Luce” di Corigliano Calabro. Si tratta di un ritorno, dopo la presenza della Artlux di Paternopoli (AV), per una delle classiche ditte che allestisce luminarie secondo la tradizione calabrese. Tra le caratteristiche dell’impianto il ricorso ai led, irrinunciabile fattore di riduzione dei consumi energetici. Sono presenti circa 60 archi che coprono Corso Margherita e le tre piazze delle parrocchie del centro cittadino. Oltre a diversi rosoni e spezzoni per i diversi rioni. Le luminarie sarà possibile vederle nel pieno splendore per la prima volta nella cosiddetta “prova dell’accensione” la sera del 13 agosto al rientro della Venerata Immagine di San Rocco dalla frazione di Marconia.

Commenti

Questo articolo è stato letto 480volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto