A Policoro giovedì 4 gennaio il convegno “Autismo: lo spettro non più invisibile”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

26165653_400230947081093_4154915969881231741_n

Si parlerà di autismo nel convegno che si terrà a Policoro il 4 gennaio prossimo, a partire dalle 17.30 nella Sala Consiliare del Comune.

“Autismo: lo spettro non più invisibile” è il titolo dell’incontro, che tratterà delle diverse problematiche legate a questa sindrome e alle prospettive che si aprono per le famiglie che vivono quotidianamente a contatto con persone che ne sono affette.

Organizzato dall’assessorato alle Politiche sociali, l’evento prevede, in prosecuzione del convegno, una cena di beneficenza organizzata dalla sezione cittadina dell’Anfass, per la raccolta di fondi che serviranno per la realizzazione del progetto estivo di un lido inclusivo da realizzarsi l’estate prossima sulla spiaggia di Policoro.

Dopo i saluti del sindaco Enrico Mascia e dell’assessore alle politiche sociali Valentina Celsi, interverranno la vicepresidente Anffas Policoro Mara Fanuzzi, il direttore generale Asm Piero Quinto, e l’on. Maria Antezza che concluderà i lavori.

Al convegno prenderà parte anche Nico Acampora, presidente dell’associazione PizzAut Onlus, e promotore dell’omonimo progetto che ha conquistato la ribalta nazionale grazie alla partecipazione al talent di Mediaset “Tu si que vales” e che ha lo scopo di realizzare un locale gestito da ragazzi autistici, guidati e affiancati da esperti della riabilitazione nella disabilità intellettiva e del mondo della ristorazione.

“Le politiche di inclusione sociale e lavorativa sono una priorità –ha dichiarato l’assessore Valentina Celsi– soprattutto laddove ci si confronta con la disabilità. E’ necessario, per quanto riguarda l’autismo in particolare, rompere il muro di isolamento in cui sono spesso costretti gli autistici. È un cambiamento di natura culturale prima che sanitario, un cambiamento che sta iniziando ora.”

La vicepresidente di Anffas, Mara Fanuzzi, si dice sodisfatta per l’iniziativa messa in campo. “Siamo felici di essere stati invitati a questo convegno –ha dichiarato– perché il nostro progetto di realizzare un lido che, non solo sia inclusivo al 100%, ma sia anche e soprattutto gestito da persone disabili si appresta a diventare realtà. Se siamo qui è grazie anche all’amministrazione comunale che ci ha messo in contatto con PizzAut, con cui da oggi ufficialmente parte una stretta collaborazione.” Nel corso del convegno, infatti, sarà sottoscritto un accordo in base al quale anche Anffas sarà partner del progetto in Basilicata e che segue la sottoscrizione già avvenuta fra l’associazione PizzAut e il comune di Policoro.

“Speriamo che siano in tanti a partecipare alla nostra cena –conclude Fanuzzi– per divertirci e far scoprire a tutti il nostro mondo”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 63volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto