Nova Siri: allaccio abusivo alla rete elettrica, due arresti

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

carabinieri nova siri

I Carabinieri del Comando Stazione di Nova Siri Scalo, nel corso di un servizio automontato di controllo del territorio  finalizzato alla prevenzione  e  repressione dei reati in genere ed in particolari di quelli contro il patrimonio, hanno tratto in arresto G.S.N. (classe  1982) ed il fratello G.S.N. (classe 1979), entrambi con precedenti di polizia, nella flagranza del reato di furto di elettricità.

Martedì scorso, alle ore 17.30 circa, la pattuglia, che stava effettuando a Nova Siri Scalo mirati controlli finalizzati alla prevenzione dei reati predatori, ha raggiunto Contrada San Basile, per effettuare prevenzione dei citati reati, sia in danno di abitazioni rurali, sia in danno degli agricoltori locali.

Nel procedere all’identificazione di due inquilini di nazionalità bulgara  regolarmente residenti in Nova Siri presso un immobile di proprietà di O.O. (classe 1959), italiano, imprenditore agricolo, i militari operanti hanno proceduto a ispezione dei luoghi, constatando un’anomalia al contatore dell’energia elettrica dell’abitazione, il cui contratto era stato attivato dal locatore.

In particolare, i Carabinieri hanno constatato che un filo fuoriusciva dal contatore dell’Enel ed alimentava probabilmente in modo illecito l’immobile.

A quel punto, il  Comando Stazione di Nova Siri Scalo ha contattato la società elettrica per una verifica urgente sul posto da parte di personale specializzato, che dopo alcune ore ha constato inconfutabilmente che era in atto un allaccio fraudolento. Al termine delle operazioni tecniche da parte del personale Enel, i militari hanno effettuato i rilievi fotografici del sito.

Il qualificato e attento controllo preventivo del personale del Comando Stazione di Nova Siri Scalo si è concluso alle ore 20.00 di mercoledì con l’accertamento della vicenda delittuosa e, quindi, con il deferimento in stato di arresto dei due fratelli bulgari poiché colti in flagranza di reato ed in stato di libertà per il locatore alla Procura della Repubblica di Matera per  il delitto di furto aggravato.

I due arrestati sono stati tradotti presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari e posti in libertà il su disposizione del Pubblico Ministero  Ventricelli.

L’operazione certifica ancora una volta lo straordinario impegno dell’Arma nell’intensificazione dell’attività di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati nel Comune di Nova Siri.

 

Compagnia Carabinieri Policoro

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 1063volte!

Tags: , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto