“No al ridimensionamento dell’ufficio delle Agenzie delle Entrate di Pisticci”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Ingresso sede di Pisticci

In seguito ad alcune notizie diffusesi negli ultimi giorni nella comunità pisticcese relative ad un ridimensionamento dell’Ufficio Territoriale di Pisticci da parte di Agenzia delle Entrate, l’amministrazione comunale ha inviato una nota indirizzata ai direttori provinciali e regionali di Agenzia delle Entrate, oltre che al direttore centrale delle risorse umane e organizzazione dell’ente.

“Si tratta di una nota molto chiara in cui ribadiamo la ferma volontà dell’amministrazione comunale di Pisticci di veder valorizzato e potenziato un servizio fondamentale per la nostra comunità – spiega l’assessore al Bilancio Giuseppe Rocco Lettini – L’ufficio territoriale di Agenzia delle Entrate è stato recentemente trasferito nella nuova e centralissima sede di Palazzo Cantisano, in locali messi a disposizione dal Comune di Pisticci: la struttura è posta a piano terra, con uscite di sicurezza e accesso riservato a persone diversamente abili, misura 310 mq, messi a disposizione per ospitare 26 unità di personale, secondo i parametri dettati dalla legge sulla sicurezza e igiene sul posto di lavoro. Nonostante una location più confortevole per lavoratori e utenza, negli ultimi mesi si è assistito al trasferimento di personale, con il passaggio di almeno sei unità allo Sportello decentrato di Policoro, nato come ufficio periferico rispetto a quello di Pisticci: tale sede si è vista attribuire anche le funzioni di back-office che, originariamente, erano di esclusiva competenza dell’Ufficio Territoriale di Pisticci. A nostro parere, tale scelta organizzativa va a discapito dell’utenza, visto che due sedi territorialmente vicine offrono praticamente gli stessi servizi: sarebbe stato più opportuno diversificare i servizi e garantire una copertura completa degli stessi nel territorio metapontino. Queste scelte hanno causato una riduzione dell’utenza presso l’Ufficio di Pisticci e non vorremmo che queste operazioni fossero propedeutiche ad un suo definitivo depotenziamento”.
Il sindaco di Pisticci Viviana Verri rincara la dose: “Alle porte c’è l’ennesima riorganizzazione di Agenzia delle Entrate e non vogliamo in nessun modo che per la sede di Pisticci si paventi il rischio di una sua chiusura. In questi anni la nostra comunità ha perduto tanti servizi e a farne le spese sono stati i cittadini, costretti a spostarsi altrove, mentre il nostro territorio ha perso la sua naturale centralità. Con questa azione non vogliamo in nessun modo alimentare una battaglia tra comunità limitrofe, ma è nostro obiettivo intavolare un dialogo serio e costruttivo con Agenzia delle Entrate al fine di favorire una piena valorizzazione dell’Ufficio Territoriale di Pisticci. Nella nota ufficiale inviata nei giorni scorsi, oltre a ribadire la centralità della storica sede di Pisticci, abbiamo chiesto ad Agenzia delle Entrate di provvedere al potenziamento dei servizi offerti, con l’aggiunta di personale proveniente dall’ormai ex Equitalia, proprio per rilanciare le attività di accertamento e riscossione. Inoltre, crediamo sia necessaria un’organizzazione più strutturata dei servizi offerti da Agenzia delle Entrate, anche in considerazione della vicinanza dell’Ufficio Territoriale di Pisticci con l’area della Valbasento, tra le più importanti realtà industriali della Regione Basilicata. Attendiamo un celere riscontro da parte di Agenzia delle Entrate, alla quale abbiamo chiesto un incontro istituzionale proprio per affrontare la questione e individuare una soluzione che ci permetta di stare tranquilli e di tutelare un ufficio importante, con un legame storico molto sentito con il nostro territorio”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 174volte!

Tags: , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto