Mar Jonio: per l’Arpab non c’è inquinamento

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Arrivano i primi risultati del monitoraggio delle acque del mar Jonio effettuati dall’Arpab su richiesta del Dipartimento Ambiente della regione Basilicata, dopo la segnalazione di Goletta Verde di Legambiente.
Secondo l’Agenzia l’acqua del mar Jonio non sarebbe inquinata,
Il monitoraggio è stato effettuato a Nova Siri, in prossimità del canale di Torre Bollita, e a Bernalda, nei pressi della foce del fiume Basento; i risultati rientrano nei parametri stabiliti dalla legge.
I due punti sono quelle dove Legambiente ha rilevato livelli di inquinamento di molto superiore alla norma.
Il dato dell’Arpab conferma quello rilevato dai giorni scorsi, a Nova Siri, da Acquedotto Lucano, nei pressi del depuratore.
Una discordanza di dati che potrebbe essere dovuta, hanno spiegato sia Legambiente che Arpab, ai diversi punti di prelievo e campionamento delle acque.
E sulla vicenda interviene anche il sindaco di Nova Siri, Giuseppe Santarcangelo.
Il mare di Nova Siri è balneabile – ha sottolineato il primo cittadino – I dati ufficiali e qualificati degli Enti preposti al controllo della qualità della balneazione, hanno confermato livelli di assoluta normalità di tutti i parametri.
Anche l’analisi dei reflui provenienti dal depuratore di Marina di Nova Siri ha evidenziato livelli di assoluta sicurezza e funzionamento.
Presso il sito del Comune di Nova Siri – ha concluso Santarcangelo – sono consultabili i dati riferiti”.
Commenti

Questo articolo è stato letto 857volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto