La domenica calcistica delle joniche

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

E’ stata caratterizzata dal segno X la domenica delle squadre metapontine di calcio.
In serie D, il Pisticci ha pareggiato in casa con la Battipagliese. 
Era una partita salvezza per entrambe le squadre che, alla fine, si sono divise la posta in palio.
Nel primo tempo sono passati in vantaggio i campani, con una rete di Vello realizzata a pochi minuti dal fischio d’inizio.
Seconda frazione di gioco con gli jonici protagonisti, che al 12′, hanno agguantato il vantaggio grazie ad un’invenzione di De Cesare.
Con questo pari il Pisticci si porta a quota 27, avvicinandosi sempre più alla zona salvezza.
Pareggio anche per il Policoro Heraclea, impegnato nel campionato d’Eccellenza. Non era una trasferta facile in casa del Ferrandina, ma gli jonici hanno saputo portare via un pari importante contro una delle squadre in lotta per la permanenza nel massimo campionato regionale.
Padroni di casa in vantaggio con Iervolino, pareggio di Bruno, ancora Iervolino e infine Miranda che ha riportato gli jonici sul pari con un rigore nella ripresa.
Sconfitta sonora invece per il Borussia Marconia, che davanti al suo pubblico, ha impattato contro il Real Tolve, perdendo per 4 a 1. 
Match senza storia, con i potentini in avanti fin dai primi minuti. 
Il gol della bandiera marconiense è arrivato quasi alla fine del match, con Di Cecca su rigore. 
Jonici irriconoscibili, con una prestazione scialba soprattutto nel primo tempo, lontana da quelle viste nelle ultime giornate.
In Promozione pareggio interno per l’Atletico Scanzano, fermato sull’uno a uno dalla Varisius Sport. 
Un risultato a sorpresa, contro la penultima in classifica. 
La squadra metapontina è passata subito in vantaggio con il nuovo acquisto, Leccese.
Lo Scanzano ha condotto il gioco e creato nuove occasioni, con l’arbitro che ha annullato un gol a Bozzi.
E alla fine la beffa, con Moliterni che ha agguantato il pareggio a pochi minuti dalla fine.
Il vantaggio degli jonici sul Potenza resta ancora invariato, a otto punti, visto che la seconda in classifica è stata fermata sul pari dal Cancellara. 
Sconfitte invece per l’Aurora Tursi, superato per due a zero dal Grottole, e per il Bernalda, battuto per quattro a zero dal Lagonegro. 
Festeggia invece il Rotondella, che si è imposto per due a zero sul fanalino di coda Bella.
Infine la prima categoria, con il Valsinni che perde di misura con il Burgentia. Quattro a tre il risultato finale di una gara combattuta, che si è conclusa con il successo dei padroni di casa.
Commenti

Questo articolo è stato letto 345volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto