Conclusi ad Anglona i primi saggi di scavo sull’antica Pandosia

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

scavi anglona

Si sono conclusi sulla collina di Anglona i primi saggi di scavo archeologico che puntano a ripercorrere la storia millenaria dell’antico insediamento classico e medievale.

Il “Pandosia Anglona Project”, curato dall’Università di Basilicata e dalla Scuola di specializzazione in beni Archeologici di Matera con la supervisione del ministero per i Beni e le attività culturali, durerà tre anni e punta a riportare alla luce i resti dell’antica Pandosia, partendo dal periodo più “recente”, quello medievale, per arrivare alle stratificazioni cronologicamente più antiche, risalenti alla Magna Grecia.

Responsabile dello scavo, che ha già mostrato primi importanti frutti, è il professor Dimitris Roubis, che ha spiegato ai nostri microfoni gli obiettivi della ricerca.

Al lavoro gli studenti dell’Università di Basilicata; abbiamo incontrato una di loro, Miriam Susini, allieva della scuola di specializzazione di Matera, che ci ha parlato del valore di questa esperienza.

Dopo questo primo saggio i lavori saranno sospesi in concomitanza con la stagione invernale per poi riprendere in primavera.

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 869volte!

Tags: , , , , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto