Censimento: il 9 ottobre bisognerà compilare il modulo

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Manca poco ormai al 9 ottobre, la data scelta dall’Istat per il quindicesimo censimento della popolazione italiana.

Una vera e propria fotografia, per scoprire le caratteristiche dei nuclei familiari italiani e delle loro abitazioni.
E l’edizione numero quindici di quest’appuntamento decennale è ancora più significativa visto che cade proprio in occasione del centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia.
Ormai in quasi tutte le case delle famiglie del Metapontino è arrivata la busta contenente i moduli da compilare domenica prossima.
Come già annunciato, da quest’anno, sono due le modalità per comunicare all’Istituto nazionale di Statistica i dati relativi alle famiglie.
La strada sicuramente più innovativa, nonché la vera novità di quest’anno, è quella data dalla compilazione del modulo on line, attraverso il sito internet censimentopopolazione.istat.it.
Chi vorrà utilizzare la rete dovrà accreditarsi mediante la password pubblicata sul modulo cartaceo, ricevuto a mezzo posta; lo si potrà fare però solo nella giornata del nove ottobre, quella scelta dall’Istat per scattare la “fotografia” dell’Italia di oggi.
Chi invece non vuole cimentarsi nelle moderne strade telematiche potrà compilare il questionario cartaceo ricevuto, per poi consegnarlo o negli uffici postali oppure nei centri comunali di raccolta.
Intanto, si è completata nei giorni scorsi la formazione dei rilevatori, coloro che raggiungeranno le case sparse del Metapontino oppure daranno una mano alle famiglie numerose o ai nuclei con difficoltà.
Per i rilevatori anche il compito, dopo il 21 novembre, scadenza stabilita per il ricevimento dei questionari, di raggiungere le famiglie che non avranno adempiuto, per svariati motivi, alla compilazione e alla consegna del modulo.
I primi risultati provvisori per Provincia e Comune saranno diffusi il 31 marzo del prossimo anno mentre la popolazione legale sarà disponibile entro il 31 dicembre 2012. 
Commenti

Questo articolo è stato letto 237volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto