Carabineri Pisticci: arrestata una persona, denunciate altre undici

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


I Carabinieri della Compagnia di Pisticci hanno arrestato un quarantuenne di Pisticci, a seguito di condanna definitiva, a mesi tre di reclusione, emessa dal Tribunale di Taranto.
Sempre in Pisticci sono stati denunciati un trentunenne per ingiurie, minacce, nonché perché procurava delle lesioni personali ad una persona del luogo, e una cinquantaseienne, anch’essa di Pisticci, per calunnia, poiché a seguito di rancori relativi a beni immobili di proprietà familiare, ancora indivisi, in più circostanze denunciava all’Autorità Giudiziaria competente i propri parenti accusandoli di reati di vario genere, risultati successivamente infondati.
Nella frazione di Metaponto di Bernalda, sono stati denunciati un trentatrenne, di nazionalità Sudanese, e un ventinovenne, del luogo, perché, entrambi per futili motivi, colpivano, rispettivamente, l’extracomunitario con un oggetto contundente al viso un suo connazionale procurandogli delle lesioni guaribili in sette giorni, mentre l’altro picchiava con una testata e degli schiaffi un cittadino del luogo causandogli delle lesioni giudicate guaribili in venti giorni.
Veniva denunciata inoltre una donna di quarantotto per furto di un telefonino.
In Bernalda venivano denunciato un dicianovenne, del luogo, per guida senza patente perché mai conseguita.
Il veicolo veniva sottoposto a sequestro.
Sempre a Bernalda, denunciati un cittadino rumeno e uno albanese, entrambi residenti nel centro Jonico, rispettivamente per guida in stato di ebbrezza alcolica, in quanto, sottoposto ad accertamento specifico, ha fatto registrare valori di alcool nel sangue superiori a quelli stabiliti dalla legge e per guida senza patente perché mai conseguita, mentre l’altro per il rifiuto a sottoporsi ad esame alcolemico.
In ultimo venivano denunciati un trentaquattrenne e un trentaduenne, il primo del luogo e l’altro del foggiano, i quali, in concorso tra di loro, ricettavano un assegno bancario oggetto di furto.
Il titolo veniva sottoposto a sequestro.
In Gorgoglione, denunciato un settantenne, del luogo, per disturbo del riposo delle persone, poiché deteneva in un recinto adiacente a delle abitazioni numerosi animali che, durante la notte, arrecavano continui disturbi. 


Fonte: Compagnia Carabinieri Pisticci
Commenti

Questo articolo è stato letto 281volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto