Calcio a 5: ad Augusta è trasferta amara per la Domar Takler Matera

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

DTM ad Augusta

Non riesce il colpaccio alla Domar Takler Matera, che si arrende per la terza gara consecutiva, questa volta trovando il ko per 5 a 3 in casa dell’Augusta. I siciliani, tra le squadre più accreditate a vincere il girone B di serie A2, soffrono e non poco per battere la compagine di Andrisani, uscendo vittoriosi da una sfida in bilico sino ad una manciata di secondi dal fischio finale.

Una Domar Takler Matera che è tornata a lottare con decisione e buona personalità, nonostante di fronte avesse una delle squadre più in forma e meglio attrezzate qualitativamente del campionato. I materani si sono dimostrati un gruppo dalle grandissime potenzialità, peccando ancora una volta solo in fase realizzativa. E’ costata cara così la trasferta al gruppo del presidente Domanico Lorusso, che incassa la quinta sconfitta stagionale e ora sarà costretta a risalire la china, dopo aver dominato la scena nel primo mese. Ma, la prestazione di oggi lascia ben sperare, nonostante la sconfitta.

Gli indigi li rompe immediatamente Creaco, che salta l’avversario sull’out di destra e calcia potente sul secondo palo. Taibi non arriva sulla conclusione dell’esterno e dopo appena 26” dal fischio d’inizio i padroni di casa sono in vantaggio. Il gol subito a freddo non preoccupa la Domar Takler Matera, che inizia a rispondere colpo su colpo ad un’Augusta che spesso utilizza, come previsto, Soso come quinto uomo di movimento. La reazione porta a diverse occasioni, prima con Bavaresco, poi con Bonfin, ma la precisione e alcuni interventi decisivi di Soso non permettono alla squadra di Andrisani di trovare il gol del pareggio. La Domar Takler Matera gioca bene e si trova più spesso nelle condizioni di poter realizzare una rete, ma anche un po’ di sfortuna negano la gioia ai ragazzi in arancio, costretti ancora ad inseguire. La prima frazione di gioco, infatti, nonostante i vari tentativi, termina sul parziale di 1-0 in favore dei padroni di casa.

La ripresa inizia con una nuova marcatura dell’Augusta. Errore in fase di impostazione per la Domar Takler e i siciliani ne approfittano per ripartire in contropiede, e trasformare con Diogo nonostante l’errore sulla prima conclusione, che si era stampata sul palo. A questo punto Andrisani chiama in avanti anche Taibi, che immediatamente risponde presente con una botta dalla distanza, realizzando al 3’47” il gol che accorcia le distanze. La Domar Takler Matera insiste e al 7’05” grazie all’ottimo inserimento di Gattarelli sul secondo palo trova il gol del pareggio. Sul 2-2 inizia una nuova gara. Ancora altissima la pressione dei ragazzi di Andrisani, che ora credono anche nel sorpasso; ma una palla persa in attacco permette all’Augusta di ripartire e di colpire al 9’15” con Diogo dalla distanza. Un contropiede si concretizza al 14’56” quando Jorginho e Creaco ripartono regalando a Diogo la tripletta personale. Nasce, invece, su corner il gol del 4-3 siglato da Dario Lopez, che rimette in gara la Domar Takler Matera ancora una volta. Poi però, a soli 6” dalla sirena, una palla lanciata lunga da Soso trova Creaco, che anticipa Taibi in uscita e vede la palla scivolare lentamente in rete per il definitivo 5-3.

Alla sirena fa festa l’Augusta, ma la reazione della Domar Takler Matera lascia ben sperare l’ambiente materano. La squadra potrà tornare a vincere presto. Cresce così l’attesa per la sfida interna, di sabato prossimo, alla capolista Bisceglie.

Commenti

Questo articolo è stato letto 372volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto