A Policoro torna l’iniziativa Legambiente “Spiagge Pulite”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Spiagge pulite

Il Circolo Legambiente di Policoro, organizza, come tradizione vuole da ben 26 anni, l’iniziativa “Spiagge Pulite” al lido di Policoro.

Sono state coinvolte le scuole della città, al momento, hanno dato l’adesione: l’istituto comprensivo 2 “Giovanni Paolo II”, l’Isis “Pitagora”, il liceo scientifico “E. Fermi”. Il trasporto è stato assicurato dalla Ditta Grassani e Garofalo e dal Comune che ha garantito la raccolta dei rifiuti.

L’ass. Croce D’Oro curerà l’eventuale assistenza sanitaria.

L’operazione si svolgerà nei pressi del Lido La Duna -Circolo Velico Lucano, il quale ha dato la sua collaborazione.Vi aspettiamo, quindi, Venerdì,22 maggio 2015, a partire dalle ore 9:00, per liberare le spiagge dai loro peggiori nemici: rifiuti abbandonati e indifferenza.

Il circolo, anche quest’anno, ha partecipato a un monitoraggio europeo, Litter Beach, di cui ha dato notizia anche la trasmissione televisiva Rai “Linea diretta”, dove si mostrava la situazione delle spiagge italiane. Abbiamo ancora ritrovato sulle spiagge e sulle dune rifiuti di ogni tipo: Bottiglie di vetro, di plastica, lattine, buste, tappi, coperchi, bicchieri, stoviglie, contenitori, cotton fioc, filo e ami da pesca, mozziconi di sigaretta.

Questo il link per chi vuole conoscere il monitoraggio della nostra spiaggia: http://legambientepolicoro.blogspot.it/2014/06/beach-litter.html

Purtroppo, la lista delle schifezze abbandonate che possono rovinarci il gusto di una bella passeggiata al mare, è lunghissima. Un’aggressione continua e insopportabile ai danni dei paesaggi che amiamo di più, a cui è impossibile rimanere indifferenti.

Cosa possiamo fare? Risponde, Stella Bonavita, del Circolo Legambiente di Policoro: “Prenderci cura delle nostre belle spiagge e delle nostre meravigliose dune comportandoci in modo corretto. In occasione di Spiagge Pulite, infatti, il circolo distribuirà una brochure dove si sensibilizza il cittadino al rispetto delle dune costiere, un’azione che rientra nel progetto “La Duna: un patrimonio da valorizzare” cofinanziato dal CSVBasilicata e in partenariato con l’ass. ECOSPORT. Se saremo in tanti spazzeremo via insieme alla sporcizia l’ignoranza, l’incuria, l’indifferenza. Vi aspettiamo numerosi!”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 515volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto