A Montalbano Jonico presentato "Il sogno dell’Italia unita"

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


Il sogno dell’Italia unita- Le interviste impossibili”, è il titolo del libro di Antonio Romano, edito dalla BMG Matera, presentato sabato scorso a Montalbano Jonico, presso la parrocchia di San Rocco. 
Moderatrice della serata la giornalista Rai, Beatrice Volpe. 
Dopo un breve saluto dell’assessore alla Cultura Rocco Tauro, sono intervenuti nella presentazione del volume Vincenzo Folino, presidente del Consiglio Regionale, lo storico Raffaele Pinto e don Pierdomenico Di Candia, vicario della Diocesi di Matera.
Insegnante e giornalista, già autore di altre opereletterarie, Romano, nell’anno del 150° anniversario dell’Unità si interroga se l’Italia può dirsi realmente un Paese unito e se il sogno risorgimentale si è veramente realizzato. 
In un Paese dove la forbice di sviluppo tra Nord e Sud è ancora così marcata, dove una larga fetta di elettorato inneggia alla secessione, in cui si trama contro la coesione sociale, in questo scenario, l’autore guardandosi intorno registra il cambiamento socio-culturale in atto e cerca risposte nel passato, attualizzandole al presente e proiettandole al futuro. 
Lo fa con un artificio letterario, immaginando di intervistare quattro personaggi storici, riportando il loro pensiero, in chiave interpretativa, sulla questione dell’unità e della identità nazionale. 
Sceglie quattro tra i personaggi del passato più rappresentativi dei valori risorgimentali e legati per origine e vissuto alla Terra lucana e alla città di Montalbano.
I protagonisti illustri delle interviste impossibili sono il patriota Francesco Lomonaco, il benefattore Filippo Rondinelli, il meridionalista Giustino Fortunato e lo statista Giuseppe Zanardelli, resi da una minuziosa ricerca stilistica interlocutori ideali. 
Il saggio ha una forte valenza storica arricchita dalla verb pedagogica di chi come il professor Romano è avvezzo all’insegnamento e alla condivisione con gli altri di immagini, nozioni, emozioni. 
Con voce calma e pacata grida la sua visione del mondo ai giovani che, dice Romano, hanno bisogno di modelli esemplari che possano riempire il vuoto odierno e distoglierli da effimeri interessi. 
Gli ospiti che hanno presenziato alla presentazione sono concordi nel ritenere che questo ultimo lavoro di Romano è un atto d’amore verso il sapere e la propria terra.
Autore della copertina del libro è l’artista Vincenzo D’Acunzio che ha realizzato un dipinto dove a fare da sfondo sono i calanchi di Montalbano, da dove parte il sogno di unità e di riscatto della Basilicata, e in prima linea schierati, sono rappresentati con fierezza, l’autore con i quattro attori illustri della storia.

Mariangela Di Sanzo
Commenti

Questo articolo è stato letto 359volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto