A Grumentum Maddalena Crippa interpreta il canto XXIII dell’Odissea

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

Adobe Photoshop PDF

Il ritorno di Ulisse a Itaca, la strage dei proci e l’incontro con la moglie Penelope, la donna che ha atteso il suo ritorno destreggiandosi fra i pretendenti con abili inganni. E’ all’Odissea di Penelope, raccontata nel Canto XXIII del poema omerico, cui presterà le sue doti d’interprete Maddalena Crippa.

La nota attrice leggerà l’intero canto domani – mercoledì 22 luglio, sipario alle 21,30 – all’Anfiteatro Grumentum a Grumento Nova. Proposto nell’ambito della Stagione teatrale estiva del Consorzio Teatri Uniti di Basilicata, lo spettacolo è realizzato con la collaborazione della Soprintendenza Archeologia lucana e del direttore del Polo museale regionale della Basilicata.

Il Canto XIII Penelope, una delle cinque letture di Omero affidate ad altrettanti grandi nomi de teatro, è parte del progetto Odissea. Un racconto mediterraneo. Il regista Sergio Maifredi, del TPL TEATRO PUBBLICO LIGURE, ha affidato a Maddalena Crippa i versi dell’incontro fra Penelope e Ulisse.

Penelope è da sempre la donna che aspetta. Ma è anche il doppio femminile di Odisseo. Anche lei, con un’astuzia, sta ritardando il tempo in cui cedere ed andare sposa di uno dei proci che assediano la sua reggia. E con astuzia non accetterà d’istinto il suo sposo che ritorna dopo dieci anni di guerra e dieci anni di mare. Lo metterà alla prova: chiederà alle ancelle di spostare dalla stanza degli sposi il letto, quel letto che proprio Odisseo aveva intagliato in un tronco d’ulivo ben radicato a terra. Odisseo a quel punto le rivelerà il segreto che il letto custodisce e le darà quindi prova certa di essere lo sposo atteso da vent’anni.

 

“Ancora una volta sarà un luogo informale l’Anfiteatro di Grumentum a ospitare il racconto dell’Odissea – sottolineano Dino Quaratino e Francesca Lisbona, presidente e vice presidente del Consorzio Teatri Uniti di Basilicata -. Nel pieno rispetto dei parchi archeologici lucani e della volontà del regista Maifredi, che per il suo progetto ha voluto luoghi che: <<permettono agli attori di guardare negli occhi il pubblico, affrontando a mani nude la parola>>, l’Odissea sarà presentata al pubblico lucano con tutta la forza espressiva dei suoi versi nella lettura di una grande interprete del Teatro”.

Informazioni:

ODISSEA – Un racconto mediterraneo

Progetto e regia di SergioMaifredi

Canto XXIII interpretato da Maddalena Crippa

Anfiteatro Grumentum a Grumento Nova

Sipario ore 21,30

Biglietto euro 15,00

Biglietteria dalle ore 19,00

 

SI INFORMA IL PUBBLICO CHE:

E’ previsto un Servizio Bus Navetta su prenotazione.

Il servizio sarà garantito con un numero minimo di adesioni.

Da Potenza a Rossano di Vaglio, Brindisi di Montagna e Grumento: info 0971 274704

Da Matera per Grumento Nova e Brindisi Montagna: info 0835 337220

Dalle principali località balneari della Costa del Metapontino per il Centro Tilt a Marconia di Pisticci: info 0835 411408.

Commenti

Questo articolo è stato letto 632volte!

Tags: , , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto