Sabato 7 aprile a Policoro l’incontro pubblico sul tema “Siamo sudditi o cittadini? Dialogo sulla necessità di una nuova legge elettorale”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

locandina (1)

Sabato 7 aprile alle 18.30 nei locali della biblioteca comunale “Massimo Rinaldi” di Policoro, si terrà un incontro pubblico dal titolo eloquente : “Siamo sudditi o cittadini – dialogo sulla necessità di una nuova legge elettorale”.

L’incontro, su un tema quanto mai attuale ed importante, è promosso dal movimento civico “Policoro Futura”, sarà coordinato da Antonietta Settembrino e vedrà la partecipazione di Gianni Di Pierri (entrambi appartenenti al movimento), nonché di Domenico Gallo, autorevole magistrato di Cassazione, pubblicista e membro del direttivo del Coordinamento per la democrazia costituzionale, un comitato civico nato in occasione della campagna referendaria per il “No” al referendum costituzionale.

“Il coordinamento per la democrazia costituzionale – si legge in una nota di “Policoro Futura” – è da sempre in campo per una legge elettorale pienamente Costituzionale, ed è composto da illustri giuristi e costituzionalisti, accademici, avvocati, ma anche da associazioni,  studenti, insegnanti, pensionati, precari, lavoratori, cittadini comuni, artisti ed intellettuali che hanno deciso di impegnarsi in questa lotta in difesa della democrazia partecipativa e dei valori fondamentali della nostra Carta Costituzionale.

Il movimento prosegue oggi la sua battaglia per l’attuazione della Costituzione ed in questo periodo – tra l’altro – è in campo per: rilanciare la necessità di una legge elettorale proporzionale che dia la possibilità per gli elettori di scegliere i propri rappresentanti ed evitare un nuovo parlamento di nominati; sostenere la nuova legge di iniziativa popolare che stanno preparando i movimenti della scuola; sostenere la legge di iniziativa popolare predisposta insieme ai Radicali in merito a ‘Potenziamento delle forme di sovranità del cittadino. Referendum, partecipazione, misurazione della qualità dei servizi, trasparenza’; la promozione di una legge di iniziativa popolare costituzionale per il superamento delle modifiche apportate nel 2012 all’art. 81 Cost. (e connessi) sull’obbligo del pareggio di bilancio.

La consapevolezza della necessità di avere una legge elettorale veramente democratica che non mortifichi le aspettative espresse dal popolo attraverso il voto, costituisce l’espressione primaria di una coscienza sociale che non vuole più sottostare alle logiche di lobbies e potentati di turno ma chiede un cambiamento radicale in cui il popolo sia davvero sovrano, così come prevede la nostra costituzione”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 87volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto