Calcio a 5: primo importante punto per la Edil Legno Matera

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

MetaC5-Edil Legno

La Edil Legno Matera mette in cascina il suo primo punto della stagione 2016/17 del campionato di serie A2 di calcio a 5.

La squadra di Ferrara riesce a contenere le difficoltà e le corte rotazioni, strappando un pareggio importante per due a due in casa della Meta, terribile matricola siciliana. Ottimo approccio alla gara, con il primo tempo concluso a reti inviolate.

Poi la ripresa giocata a viso aperto, trovando anche due reti importantissime con Zancanaro e Vivilecchia, ma nel finale il calo fisiologico e il recupero dei padroni di casa con la doppietta di Musumeci.

La Edil Legno si presenta anche al secondo appuntamento priva del pivot brasiliano Silon Junior. In attesa di tesseramento anche Vicente Girardi e il giovane Giapa Bavaresco. Fuori causa per la trasferta siciliana anche Claudio Fabiano. Assenze ancora pesantissime, con rotazioni ridotte ai minimi termini, e tanti giovanissimi coinvolti, ma ancora non pronti per la serie A2. Un primo tempo giocato con grande attenzione e concentrazione. Poche occasioni da una parte e dall’altra, ma sul risultato pesano tantissimo due occasioni sciupate da Vivilecchia e Bavaresco, non reattivi nel concludere a rete, liberati da soli dinanzi al portiere di casa. Poi, protagonista anche Taibi, che oltre a due conclusioni ben respinte da Tornatore, è bravo in diverse occasioni a negare la gioia del gol ai siciliani di casa. Così, a San Giovanni La Punta il risultato resta fermo sullo 0-0 quando suona la sirena che sancisce la fine del primo tempo.

Secondo tempo che, invece, regala tantissime emozioni. Al 4′ Zancanaro calcia da lontanissimo, la palla sfila e coglie in pieno il palo alla sinistra di Tornatore. La sfera torna verso il centro dell’area, dove è ben appostato Bavaresco, agganciato da un avversario. Sembra rigore, ma i direttori di gara incredibilmente non prendono alcuna decisione, e si riprende con una rimessa dal fondo a seguito del tiro sbilenco del pivot materano. La squadra di Ferrara non si scompone e continua a macinare gioco. Una prima parte della ripresa giocata davvero bene dai biancazzurri. Infatti, al 7′ arriva la rete che sblocca l’incontro. Zancanaro direttamente su punizione inventa una traiettoria a giro, che beffa Tornatore e con l’ausilio del palo si infila in rete. Sulle ali dell’entusiasmo la Edil Legno continua ad attaccare e, al 13′ Vivilecchia trova lo spazio giusto, sul secondo palo, per affondare e segnare il raddoppio della formazione ospite, su delizioso assist di Guga. A questo punto, arriva la ovvia reazione dei padroni di casa, che iniziano ad attaccare a testa bassa. Al 16′ però, sull’azione che pareva meno pericolosa, Musumeci trova lo spazio giusto tra un nugolo di gambe e beffa Taibi dalla destra. La rete che accorcia le distanze porta entusiasmo, questa volta, tra i padroni di casa, che a poco più di un minuto dalla sirena, trovano la rete del pareggio ancora con Musumeci. Azione fotocopia per l’esterno siciliano, che questa volta colpisce da posizione centrale. Finisce così, con il Meta C5 e la Edil Legno Matera che si dividono la posta in palio, in un campionato che, alla seconda giornata, non registra neppure una formazione a punteggio pieno, con una classifica che resta cortissima.

Commenti

Questo articolo è stato letto 404volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto