Tutto pronto a Policoro per la terza edizione di Balloon

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

SONY DSC

Torna Balloon, la festa del fumetto e della letteratura per ragazzi che si tiene a Policoro, alla terza edizione che si annuncia ricca di novità e di ospiti.

“La formula è quella che ha riscosso molti consensi, anche di pubblico, nelle prime due edizioni – spiega il direttore artistico Enzo Perriellofumettisti e scrittori di fama nazionale e internazionale che fanno laboratori aperti a tutti, che disegnano e regalano al pubblico le opere originali firmate; presentazione di libri, mostre – fra le quali anche quella dei lavori realizzati dai bambini delle scuole che hanno partecipato al corso di fumetto; e poi  giochi e spettacoli: tutto in tema di fumetti, di illustrazione e di letteratura per ragazzi, ovviamente.

Ma le novità quest’anno sono molte, come l’accresciuta presenza di artisti e collaboratori lucani.

Grazie alla collaborazione con Officine Ludike di Matera viene ampliata la sezione dedicata ai giochi da tavolo e di ruolo, in massima parte legati ai cartoni animati.  Verranno infatti organizzati tornei di Ju Gi Ho e di Magic. Ma i giochi saranno molti. Sono confermati i laboratori per i bambini curati dalla cooperative sociali C.R.E.S.S., Genesis, Pippo’s House”.

“Le collaborazioni sono molte altre, che aggiungono maglie alla rete che stiamo costruendo, secondo uno degli obiettivi principali di Balloon  – aggiunge il direttore organizzativo Cosimo Minonni – Oltre a quelle consolidate, fra le quali quella con le cooperative  sociali appena citate, con le associazioni Infinito di Policoro e Hamelin di Bologna, con l’editore Lavieri, è stata rinsaldata la partecipazione dell’associazione Welcome Lucania  e segnatamente del suo direttore Franco Garofalo, che contribuisce in maniera importante alla realizzazione dell’evento”.

Anche quest’anno a Balloon torneranno i fumettisti Silver, padre di Lupo Alberto, Clod, autore di Sturmtruppen e il maestro del corso di fumetto nelle scuole, Guido De Maria ,autore di Supergulp fumetti in tv, e Padre Stefano Gorla, direttore del Giornalino.

Fra le novità tre pezzi da novanta del fumetto, due dei quali di fama mondiale. Roberto Baldazzini, autore “verista”, lodato finanche dal grande Moebius, fra i più internazionali dei fumettisti italiani. Di lui ci sarà una mostra di originali e presenteremo il suo ultimo libro, una graphic novel.

Ci sono poi Giancarlo Alessandrini padre di Martin Mystere, uno dei personaggi di punta della famiglia Bonelli; Cesare Buffagni, fra i disegnatori storici di Cattivik, che terrà anche un singolare spettacolo.

Infine ritorna Roberto Raho, il fumettista lucano ospite di Balloon la prima edizione, che da poco è entrato a far parte della squadra Bonelli. A proposito di Bonelli, da quest’anno comincia ufficialmente la collaborazione attiva con questa che è fra le più grandi e affermate case editrici di fumetti d’Europa (Tex, Zagor, Dylan Dog, Martin Myster eccetera eccetera).

Altra novità è l’ingresso dell’associazione Internazionale Fumettarte di Potenza, un gruppo molto attivo di fumettisti e di cultori del fumetto. Cureranno una mostra di disegni e tavole originali di fumettisti famosi, animeranno uno stand con laboratori e disegni per il pubblico. Vanno ad aggiungersi ai nostri complici della prim’ora, i fumettisti di Red House Lab, la scuola di fumetto sempre di Potenza.



Colobraro: Sogno di una notte a quel paese
una produzione emmenews
guarda adesso»

Editoriale

Emmenews ha compiuto due anni. Due anni di notizie, immagini, volti, dibattiti, emozioni, polemiche, espressioni e storie della quotidianità.

Demo

Editoriale #1

Dicembre 2012
disponibile

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto