Posts Taggati ‘Più Policoro’

“A Policoro più tasse per tutti”

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

benedetto gallitelli

“La nuova maggioranza al comune di Policoro rappresentata da Marrese, Mascia, Ranù, che potremmo qualificare la sinistra dei ricchi, con il voto favorevole dei consiglieri: Agresti, Buono, Carrera, Carretta, Costanza, Lasala, Mitidieri, Prestera, nel consiglio del 26 marzo ha approvato il piano finanziario riguardante il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti.

L’esordio della nuova giunta si è caratterizzato con l’approvazione delle nuove tariffe Tari che sanciscono per il 2019 un incremento medio delle tariffe del 4,5% che sommato al 10,3% dello scorso anno fissano un aumentano della tassa sui rifiuti di circa il 15% in due anni”.

Lo scrive in un comunicato stampa il consigliere comunale Benedetto Gallitelli, capogruppo di “Più Policoro”.

“A fronte di un notevole aumento della tassa – prosegue Gallitelli – non solo assistiamo ad un significativo peggioramento del servizio, ma la drammaticità del provvedimento approvato dalla maggioranza sta nel fatto che l’aumento massimo dell’imposta che corrisponde a circa il 6%, colpisce essenzialmente le famiglie più disagiate in quanto le stesse pur occupando una abitazione con metratura più piccola, sono composte da un nucleo familiare più numeroso.

A tal proposito facciamo qualche esempio:

-un nucleo familiare di 4 persone che occupa un’abitazione di 70 mq dovrà pagare 338 €/anno, cioè il 6% in più nel 2019;

-un nucleo familiare di 4 persone che occupa un’abitazione di 100 mq dovrà pagare 402 €/anno circa il 4% in più nel 2019;

-un nucleo familiare di 4 persona che occupa un’abitazione di 200 mq dovrà pagare 494 €/anno cioè il 2% in più nel 2019;

Paradossalmente una persona che abita in una casa di 220 mq pagherà nel 2019 lo stesso importo del 2018 cioè 236 €/anno.

Altro dato da non trascurare riguardano le utenze non domestiche che quest’anno sono state aumentate mediamente di circa il 4% .

Le categorie più colpite sono attività artigianali e industriali con capannoni, attività artigianali del tipo: barbiere, parrucchiere, estetista, negozi di abbigliamento,calzature,ferramenta ecc., ristoranti, trattorie, pizzerie, agenzie, studi professionali, carrozzerie, officine, supermercati, ipermercati.

Un dato molto preoccupante inoltre, è che ad oggi l’attuale maggioranza non ha messo in campo nessuna azione correttiva in grado di fare introitare nelle casse comunali quanto dovuto annualmente dai contribuenti.

Tale situazione diventa allarmante se consideriamo che da cinque anni non vengono versati nelle casse del Comune circa 1 milione e 600 mila €/anno tra Imu e Tari.

Faccio appello al Sindaco e alla sua maggioranza che è inderogabile affrontare in tempi rapidi il recupero delle tasse non pagate per evitare una deriva politica ed economica determinando di fatto una situazione di insolvenza economico/ finanziaria le cui conseguenze sarebbero devastanti per i cittadini di Policoro e per i futuri investimenti sul nostro territorio.

Se tutto ciò non dovesse realizzarsi in tempi rapidi, per gli interessi di Policoro e dei cittadini, sarebbe politicamente opportuno chiedersi se “ è meglio tirare a campare o tirare le cuoia”.

A voi la scelta”.

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto