A Scanzano il convegno “Mafie Territorio Economia e Società” con il procuratore Gratteri e il presidente della Commissione Antimafia Nicola Morra

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca, In Primo Piano

morrA

È stata una lezione storica, economica e sociale sulla ‘ndrangheta e, più in generale sulle mafie, quella che il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri ha tenuto lunedì sera a Scanzano Jonico nel corso del convegno “Mafie Territorio Economia e Società”, organizzato dal Movimento 5 Stelle.

Un’iniziativa importante, anche alla luce dell’inchiesta giudiziaria della Direzione distrettuale Antimafia di Potenza che, lo scorso ottobre, ha portato all’arresto di venticinque persone ipotizzando l’esistenza, nel Metapontino, di una organizzazione criminale di stampo mafioso.

Tra i presenti, assieme al procuratore Gratteri, anche il senatore Nicola Morra, presidente della Commissione Parlamentare di inchiesta sulle mafie.

Nel suo intervento Gratteri ha tratteggiato la storia della ‘ndrangheta, arrivando fino all’attualità e alle esigenze per combattere tutte le mafie, come investire sull’ordinamento penitenziario e sull’istruzione, baluardo per salvare i più giovani dai condizionamenti della criminalità. Lo abbiamo incontrato per chiedergli una riflessione sulla Basilicata.

Il convegno di Scanzano è stato fortemente voluto dal senatore lucano del Movimento 5 Stelle Arnaldo Lomuti, membro della Commissione Giustizia e della commissione parlamentare ecomafie.

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto