Con “Vivi Heraclea 2019” feste di Natale al Museo della Siritide di Policoro

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

museo siritide 1

Vivi Heraclea 2019 prosegue il suo viaggio, facendo vivere la magia del Natale al Museo Archeologico Nazionale della Siritide.

Quale periodo migliore delle festività natalizie, infatti, per accogliere come in famiglia turisti e visitatori nella “casa dell’arte” per eccellenza?

Da sabato 14 dicembre fino a domenica 29, tutti i week end, l’associazione I colori dell’anima propone sei visite guidate alla scoperta dei tesori d’arte e storia custodite nel museo di Policoro. Un patrimonio di valore inestimabile che il racconto delle archeologhe Maria Domenica Pasquino e Giuseppina Crupi e delle guide specializzate Martino Iannibelli e Domenico Asprella contribuirà a far conoscere e comprendere attraverso tre diversi percorsi tematici.

Il primo, in programma sabato 14 e domenica 15 dicembre, è incentrato su “Herakleia e la sua Chora” e traccia una “mappa” ideale del territorio di Herakleia, in grado di orientare il visitatore e aiutarlo a comprendere l’importanza e l’influenza della colonia nel contesto geografico di appartenenza.

 Il secondo percorso su “Le divinità nel Pantheon” (sabato 21 e domenica 22 dicembre), invece, è un excursus storico e mitologico nel mondo del pantheon della colonia magno greca di Herakleia, volto alla conoscenza di Demetra, Dioniso, Efesto, di tutte le altre divinità e dei loro culti, delle loro raffigurazione, dei santuari lungo la valle del Varatizzo, ponendo in particolare rilievo come la connessione profonda con il mondo divino abbia accompagnano la vita quotidiana della colonia passo dopo passo dalla sua fondazione fino ai suoi ultimi giorni.
“Gli Enotri” è il tema del terzo percorso (sabato 28 e domenica 29 dicembre): un viaggio attraverso la collezione del Museo Archeologico Nazionale della Siritide, per conoscere la storia, la cultura, la vita quotidiana e la vita dopo la morte della popolazione preromana che visse in Basilicata prima di Greci e Lucani.

E’ questa la penultima tappa della quinta edizione di Vivi Heraclea, un progetto finanziato dalla Regione Basilicata e organizzato dall’associazione culturale “I colori dell’anima” con il Comune di Policoro e la preziosa collaborazione del Polo Museale e  della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Basilicata. Il viaggio alla scoperta di un territorio ricco di fascino e storia, infatti, si conclude il 27 dicembre con “Vivi Heraclea tra presente, passato e futuro- Focus su un progetto culturale a servizio del territorio”.

 “Il progetto Vivi Heraclea – spiega Tiziana Fedele, presidente de I Colori dell’anima – è nato proprio con l’intento di accrescere la conoscenza e la consapevolezza dell’importanza di questo vero e proprio bene comune, rendendolo elemento attivo e occasione di crescita culturale grazie alle visite guidate, ai laboratori didattici, ai percorsi tematici nel museo e alle numerose iniziative culturali sul territorio. Il nostro obiettivo, insomma, in perfetta sintonia con la programmazione culturale di Polo museale, Soprintendenza della Basilicata ed Enti istituzionali, è far diventare sempre più patrimonio di tutti i tanti tesori che i nostri luoghi custodiscono, proponendo occasioni di fruizione durante tutto l’anno”.

Le visite guidate al museo si terranno tutte di pomeriggio, a partire dalle ore 17.30, su prenotazione, e solo il 15 dicembre, in occasione dell’apertura serale straordinaria del Museo dalle 20 fino alle 23. Il biglietto di ingresso dovuto al Museo Archeologico Nazionale della Siritide è di 2,5 euro. L’associazione I colori dell’anima offre i percorsi tematici gratuitamente.

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto