Posts Taggati ‘natività’

Nuovi appuntamenti per il Presepe Vivente di Matera

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

presepe vivente 2015

Condurre i visitatori nella gioia del Natale senza dimenticare la sofferenza dei poveri è uno dei messaggi di pace del Presepe Vivente di Matera.

Le rappresentazioni legate alla Natività e che ruotano intorno alla “Famiglia”, tema scelto per la VI edizione ritornano, nei Sassi, da domenica 13 Dicembre a partire dalle ore 17 fino alle 22.00.

Il tutto avverrà in seguito alle celebrazioni dedicate a Santa Lucia alle Malve.

E ancora sarà possibile visitare il Presepe nei giorni 19 e 20 Dicembre 2015, dalle 15.00 alle 20.30 mentre il 01 gennaio 2016, gli ingressi sono previsti dalle ore 17 alle 22. Infine il 02 e 03 gennaio, dalle 15 alle 20.30.

Il Presepe sarà allestito nel solo Sasso Caveoso e nel cuore degli antichi rioni di tufo patrimonio dell’Unesco tutti i visitatori che lo vorranno potranno essere parte integrante del percorso presepiale. Ciascuno avrà la possibilità, affiancando i figuranti delle Pro Loco, di divenire “visit-ATTORE” cioè, di indossare gli abiti di primo attore diventando per l’occasione un soldato, un pastore, un popolano, un fabbro, un sacerdote del tempio. Questa novità della VI edizione dell’evento darà la possibilità di entrare a far parte di un pezzo di storia importante legato a una forte tradizione cristiana. Il percorso sarà di 1,5 chilometri con 80 figuranti.

Seguendo il messaggio di Papa Francesco che invita tutti a “uscire verso le periferie del nostro mondo” il Presepe Vivente di Matera pone al centro la “Famiglia” che da semplice conglomerato di individui, diviene sorgente di capitale sociale, di virtù essenziali e risorsa per la vita comune, in ogni suo aspetto. Il costo, in questo periodo, sarà ridotto al prezzo di 3 euro. Il noleggio dell’abito di scena sarà di 5,00 euro.

Le biglietterie saranno ubicate in Piazza Giovanni Pascoli ed in Piazza San Pietro Caveoso. L’ingresso al Presepe Vivente sarà da Piazza San Pietro Caveoso.

L’altra novità di quest’edizione sarà una giornata speciale, il 3 gennaio 2016, dedicata all’integrazione e all’abbattimento delle barriere architettoniche con la possibilità di aprire il presepe e i Sassi alle persone con disabilità. L’organizzazione, infatti, garantirà l’accesso gratuito ai visitatori disabili e ai loro accompagnatori.

“Il Presepe – ha sottolineato Luca Prisco, Direttore del Matera Convention Bureau (Associazione Titolare del Presepe Vivente nei Sassi di Matera) – ci consente di rivivere i valori importanti che dovrebbero guidarci sempre nella direzione della condivisione e rispetto degli altri. In questa direzione rinnovo il mio ringraziamento a tutti coloro i quali stanno rendendo possibile questo evento riconosciuto anche a livello nazionale. Il grazie è rivolto anche a quanti hanno una lettura diversa dell’evento. L’evento mi emoziona e traduce anche in termini imprenditoriali un forte impegno d’investimento ed economia indotta per la città di Matera che amo oltre che rappresentare per i tanti giovani e non un’opportunità di lavoro in un momento complicatissimo per tutti”.

Per informazioni è possibile consultare il sito internet: www.presepematera.it.

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto