Regionali: Tar respinge i ricorsi, si vota il 17 e 18 novembre

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

elezioni

Il 17 e 18 novembre prossimi si voterà regolarmente per le elezioni regionali.

A stabilirlo il Tar di Basilicata che ha respinto il ricorso presentato da due cittadini a cui si sono accodati 8 consiglieri regionali (Francesco Mollica, Alfonso Ernesto Navazio, Antonio Autilio, Alessandro Singetta, Agatino Mancusi, Franco Mattia, Nicola Pagliuca, Rocco Vita, Vito Gaudiano e Paolo Castelluccio).
I ricorrenti chiedevano l’annullamento del Decreto con il quale il Prefetto di Potenza ha convocato per il 17 e 18.11.2013 i comizi per l’elezione del Presidente della Giunta regionale e del Consiglio regionale della Basilicata e del Decreto con il quale è stato determinato in 16, anziché 17, il numero dei Consiglieri, da eleggere con il sistema proporzionale, assegnando 10, anziché 11, seggi alla circoscrizione provinciale di Potenza e 6 seggi alla circoscrizione provinciale di Matera.

Due motivi alla base del ricorso il mancato impulso del Ministero dell’Interno sull’individuazione della data delle consultazioni e una erronea interpretazione rispetto al numero dei consiglieri da eleggere.
due ricorsi sono risultati infondati, in quanto “l’ordinamento giuridico per quanto riguarda la data delle elezioni non stabilisce nessun atto formale del Ministero dell’Interno e, in riferimento al numero dei consiglieri, dopo l’introduzione da parte dell’art. 2 L. Cost. n. 1/1999 dell’elezione diretta del Presidente della Giunta Regionale quest’ultimo, anche se fa parte del Consiglio regionale, non riveste nemmeno per un secondo la carica di Consigliere regionale, perché viene eletto direttamente dal popolo alla carica di Presidente della Regione”.

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto