Successo per la Notte Rosa a Bernalda

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

Notte Rosa

Si è svolta a Bernalda venerdi 16 agosto 2013 la “Notte Rosa”.

L’evento, intitolato a Margherita Hack è stato  fortemente voluto dall’Associazione A.I.D.E (Associazione Indipendente Donne Europee), che ha organizzato per questo giorno un contenitore culturale di ampio respiro.

Due km di cultura cita il manifesto, progetto grafico curato da Galli Pietro, perché questa è la lunghezza del corso principale di questo paese. Arte,letteratura,danza,scienza,musica, tutte in scena nello stesso giorno.

Notevole l’affluenza, quasi una festa patronale, ognuno di loro ha scelto di seguire il momento o i momenti che più rispondevano ai propri interessi.

Personalità di rilievo hanno dato lustro alla manifestazione, innanzi tutto, Nicola Benedetto Assessore Regione Basilicata, che con la passione personale verso la sua terra ha sponsorizzato l’evento.

Presenti le Consigliere di Parità, Anna Selvaggi, Titty Pizzolla, Donatella Cutro di Prima Persona Basilicata.

Scrittrici di spessore quali, Antonellla Pagano “Raccoglierò tutte le lacrime delle donne” che ha accompagnato la carta dei diritti delle bambine, Amila Aliani “ Zero Killed” e Nancy Citro “ Posso chiudere gli occhi”. I concerti tenuti dagli Esquelito, Sammartino e le allieve di G.Pistoia, Miriam Neg,  hanno letteralmente invaso di musica Bernalda, presenti anche diversi Djset e Radioraptus.

Particolarmente riuscito il momento dedicato ai bambini,“ Un punto tra le stelle”, M. Antonietta Dimonte e M.Grazia Tarulli, hanno dipinto e fatto dipingere un numero considerevole di bambini che non volevano abbandonare il luogo del bodypainting e della strada, nello stesso posto hanno svolto il loro numero gli artisti di strada Fucine Vulcaniche. Il fuoco da loro gestito con arte ha affascinato i presenti strappando applausi a scena aperta. Anche la libreria Isabella Morra di Marconia ha riscosso notevole successo. Il primato del fascino tuttavia, va al telescopio istallato in Piazza San Bernardino (Castello) dai responsabili del Planetario Osservatorio Astronomico di Anzi(PZ), coordinati da Antonio Cafarella. Dalle ore 21:00 alle 01:00, la fila per osservare la luna, pianeti e stelle, sulle note magiche di violini live. Il convegno su “Donne e Scienza, perdersi tra le stelle”…siamo fatti della stessa materia delle stelle. M. Hack, che si è tenuto nella sala consiliare del Comune, ha potuto fruire dell’intervento dell’Astrofisica Filomena Volino che ampiamente ci ha parlato della Hack e dei suoi studi, nonché della sua personale passione per la scienza. Ha fatto suo il monito della Hack, nella scienza come nella vita, bisogna sempre andare avanti, studiare e lottare, mai spegnere la curiosità. Si ringraziano quanti a diverso titolo hanno sostenuto l’evento, impegnato su molti fronti, le attività commerciali più sensibili. Un grazie ai Caffè Letterari, Fuor di Sesto , La Scorretta e al Tea Room che ha ospitato tutti gli artisti presenti. La Presidente A.I,D.E Anna Elena Viaggiano e il Direttore Artistico Emanuela Matera, hanno profuso grande impegno perché mosse da autentica passione verso tematiche sociali, cosi importanti a tutela della donna e della famiglia.

La manifestazione si è conclusa, con un richiamo forte alle donne a non abbassare la guardia, in collaborazione con la Talent Dance, “Flash Mob” sulle parole della grande Littizzetto.

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto