Venerdì 8 dicembre a Marconia la terza edizione del Premio Mediterraneo – Festival delle Emozioni

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

Locandina -Premio Mediterraneo

Venerdì 8 Dicembre, a partire dalle ore 20.00, presso l’Auditorium dell’Istituto Agrario di Marconia di Pisticci, l’associazione “Etnie – Cultura senza Frontiere” presenta “Premio Mediterraneo – Festival delle emozioni”.

Quest’anno la III edizione viene dedicata ad Angelo Vigoriti, medico in Pisticci, ma anche uomo di cultura, animatore, regista e presentatore di tantissimi spettacoli musicali, non solo nel suo paese, ma anche in altri centri della provincia.  “Raccontare un territorio significa raccogliere la memoria del suo passato – riferisce il presidente dell’associazione Antonio Caramuscio – ed è per questo che la III edizione viene dedicata ad Angelo Vigoriti. Contemporaneamente il “Premio Mediterraneo – Festival delle emozioni” vuole dare voce ai protagonisti odierni proiettati con le loro attività in una nuova tensione verso il futuro”.

La serata – condotta dall’imprenditrice Pinuccia Sassone, particolarmente vicina a Vigoriti durante l’organizzazione di tante rassegne musicali – è volta a promuovere la Basilicata dinamica e fattiva con l’assegnazione di premi a personalità che si sono distinte in vari campi e in favore del territorio lucano per raccontare ed esaltare quanto nasce dal fertile grembo di una terra antica e generosa. Dal patrimonio storico-artistico a quello antropologico, dalla suggestione del paesaggio dei “Calanchi” alle tradizioni, dai prodotti enogastronomici ai personaggi celebri, il tutto attraverso linguaggi innovativi fra storytelling, musica, momenti di intrattenimento e di dibattito dispiegati in un grande festival-racconto, che abbraccia con un unico sguardo d’insieme il variegato mosaico dell’eccellenza lucana.

La rassegna sarà articolata con la consegna dei premi a personalità che si sono distinte in Italia e all’estero con la loro attività in ambito culturale e professionale.

Il Premio Mediterraneo alla Cultura viene assegnato al prof. Giuseppe Coniglio, storico e giornalista, autore di oltre trenta saggi storici, già insignito di numerosi riconoscimenti fra cui il I Premio Sever Milano di Giornalismo ed il I Premio Basilicata CIDI per la storia.

Il Premio Mediterraneo all’Imprenditoria viene assegnato a Nicola Benedetto per gli importanti obiettivi raggiunti grazie ad una condivisione organizzativa della struttura aziendale alimentata quotidianamente con i propri dipendenti  anche con interventi diretti a sostegno degli stessi e delle loro famiglie.

Il Premio Mediterraneo allo Sport viene assegnato a Rocco Sisto, Ocean Master of Yacht inglese, che, oltre alle varie vincite sportive, annovera l’entrata nel 2014, dopo una selezione tra 4800 skipper di tutto il mondo, nel gruppo dei 32 scelti a far parte della Crew di Skipper della Clipper Round World Regatta, la seconda regata in equipaggio più importante del mondo.

Il Premio alla Medicina alla dott.ssa Antonella Carbone, endocrinologa presso l’Unità Ospedaliera di Endocrinologia dell’ospedale di Tinchi che ha promosso lo sviluppo della prevenzione nell’ambito della patologia tiroidea.

Oltre ai momenti musicali, interviste e l’intervento teatrale dell’attore e regista Daniele Onorati, quest’anno il “Premio Mediterraneo – Festival delle emozioni” prevede uno Spazio Social dedicato a coloro che valorizzano la cultura locale attraverso la Rete con la presentazione del Gruppo Pubblico “Noi …..Pisticci, le nostre radici, il nostro futuro” nato da un’idea di Leo Andriulli e Daniele Marzano.

Nel corso della serata si esibiranno artisti e gruppi musicali di eccezione: Gianvito Di Marsico, Annazira Minerba, Tony Minerba, Aer Training Project, Graziachiara Melissa, Tony Miolla, Mango Tribute Band, Antonio Farina, Nunzio Laviero e Donato Gallitelli

Commenti

Questo articolo è stato letto 38volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto