Trialometani di nuovo fuori norma, ordinanze di divieto utilizzo acqua in alcuni comuni del Metapontino

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca, In Primo Piano

cisterna acqua

Torna l’emergenza acqua nel Metapontino.

Nella serata di giovedì 10 maggio sono state emanate nuove ordinanze di divieto di utilizzo dell’acqua potabile da bere e per cucinare a causa di un altro superamento dei valori dei trialometani, al di sopra della soglia massima di 30 microgrammi/litro.

Ad essere interessati i comuni di Policoro, Scanzano, Nova Siri e Bernalda, dove i sindaci hanno preso i provvedimenti a seguito della comunicazione dei risultati delle analisi svolte dall’Arpab su campioni prelevati lunedì 7 maggio.

Il sindaco di Nova Siri Eugenio Stigliano ha annunciato che presenterà “denuncia dei fatti presso le autorità competenti con esposto alla Procura della Repubblica affinchè vengano accertate eventuali responsabilità degli enti coinvolti. Tutto questo al fine di comprendere le cause per tutelare la salute, la sicurezza e l’immagine di Nova Siri”.

“In seguito alle analisi richieste dall’Amministrazione Comunale – si legge nella comunicazione del Comune di Policoro – al piano dei controlli e al monitoraggio effettuato, si comunica che è stata rilevata una soglia dei valori fuori norma.
Al fine di tutelare la salute dei cittadini è, pertanto, emessa ordinanza del Sindaco n. 5341 con la quale è fatto divieto di utilizzo dell’acqua per uso potabile.
Consapevoli delle implicazioni di tale evento, si raccomanda alla cittadinanza di confermare l’encomiabile senso di responsabilità già mostrato in precedenza”.

“A seguito di comunicazione dell’Azienda Sanitaria di Matera, relativa al superamento dei “livelli parametro” di trialometani nell’acqua del serbatoio Demanio Campagnolo Basso – ha comunicato il Comune di Bernalda – si è provveduto ad emanare tempestivamente, in via precauzionale, ordinanza n. 30 di divieto di utilizzo ad uso potabile dell’acqua (per bere e preparare cibi) a Metaponto Lido e in tutte le zone rurali servite da detto serbatoio. L’acqua in dette zone può però essere utilizzata per l’uso dell’igiene personale e dei locali”.

Di seguito i valori di trialometani riscontrati:

Serbatoio Nova Siri: 37 μg/l

Serbatoio Acinapura Policoro: 40 μg/l

Serbatoio Pane e Vino Policoro: 45 μg/l
Serbatoio Scanzano Jonico: 32 μg/l

Serbatoio demanio Campagnolo basso Bernalda: 42 μg/l

Fontanina via Mazzitelli Policoro: 37 μg/l
Punto di consegna via San Umberto Policoro:  36 μg/l
Punto di consegna via Firenze I Nova Siri: 36 μg/l
Punto di consegna via Plutarco Policoro: 38 μg/l

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 37volte!

Tags: , , , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto