Torna a Tursi il premio di poesia “Le parole della Libertà”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

tursi

Anche quest’anno l’associazione sportiva e culturale Jonio Sport Tursi, con il patrocinio del Comune di Tursi, organizza il premio di poesia “Le parole della libertà” riservato agli alunni delle scuole della provincia di Matera.

Il concorso, giunto alla sua seconda edizione, ha come obiettivo quello di dare spazio alla fantasia dei ragazzi, puntando  a trarre il meglio delle loro capacità.

Le opere devono essere consegnate entro il 23 dicembre mentre la premiazione si terrà sabato 9 gennaio alle ore 19 presso la sala polifunzionale San Giuseppe a Tursi.

“Ringrazio tutta la giuria per la disponibilità in questa manifestazione e l’ amministrazione comunale che si è messa subito a disposizione dandoci una mano nell’ organizzazione dell’evento – ha dichiarato il presidente dell’associazione Federico Lasalandra – Siamo orgogliosi di proporre questa iniziativa culturale e sono entusiasta per aver ripetuto questo esperienza dopo lo scorso anno. Invito tutte le scuole della provincia di Matera a partecipare, invogliando i propri figli e  ragazzi. Sono convinto che il concorso riscuonterà un rinnovato successo vista la bellissima squadra che siamo riusciti tutti insieme a comporre sperando di raggiungere traguardi importanti”.

Possono partecipare con una o più opere inedite e non premiate in altri concorsi, scritte in lingua italiana e/o dialettale, gli alunni o gruppi di alunni delle classi 3^, 4^ e 5^ elementare e 1^, 2^ e 3^ media delle scuole della Provincia di Matera. La quota di partecipazione è di € 5,00 per ogni elaborato.

 Le opere dei partecipanti possono essere consegnate a mano oppure inviate, anche tramite scuola, e dovranno pervenire entro e non oltre il 23 dicembre (farà fede il timbro postale) al seguente indirizzo: al Presidente, Federico Lasalandra c/o Jonio Sport Tursi, Via Roma 4/B, 75028 Tursi.

Ogni alunno potrà partecipare inviando entro il 23 dicembre in busta chiusa e con la scritta sopra Premio di Poesia “Le Parole della Libertà”, una poesia, per un massimo di trenta versi, in duplice copia dattiloscritta o scritta a mano, di cui una soltanto firmata in calce e recante la scuola di appartenenza, nome, cognome, età, la classe frequentante ed il proprio indirizzo postale e recapito telefonico.

 Gli autori conservano la piena proprietà delle opere e concedono all’Associazione anzidetta il diritto di pubblicarle senza richiedere alcun compenso.

 I concorrenti e il personale della scuola di appartenenza sono invitati a partecipare alla cerimonia di premiazione che si terrà a Tursi alle ore 19,00 circa presso la sala congressi di San Giuseppe di viale Sant’Anna.

 Saranno premiate le prime dieci poesie da un‘apposita commissione giudicatrice, i cui giudizi saranno insindacabili.

La giuria sarà composta dai professori Maria Anna De Michele, docente di lettere e presidente dell’associazione culturale Achernan di Policoro, Maria Varasano, poetessa e docente di scienze matematiche, Giuseppe Rotunno, docente di filosofia, psicologia, scienze umane e giornalista; Liliana Santamaria, responsabile dell’ufficio socio-culturale presso il comune di Tursi; Giovanni Di Lena, poeta e presidente del Cecam di Marconia; Rosa Gialdino, scrittrice di filastrocche in italiano e dialetto; Anna Borghese, psicologa; la maestra Maria Oliveto, insegnante presso la scuola primaria di Tursi; il giornalista Salvatore Cesareo;  Antonio Tarulli, giovane scrittore autore di saggi. Presentatrice della cerimonia Elena Gravino,  vice presidente della Jonio Sport Tursi e segratario dell’associazione “V per Vito”.

Le prime opere classificate saranno lette durante la cerimonia da Giuseppe La Salandra, lettore di provata esperienza e saranno pubblicate su Facebook ed eventualmente, insieme a tutte le altre, su un libro edito a cura dell’associazione organizzatrice dell’evento.

Gli autori premiati saranno avvisati telefonicamente e saranno tenuti a presenziare alla cerimonia di premiazione. Alla cerimonia di premiazione saranno presenti le autorità cittadine, la giuria, esponenti del mondo dell’arte e della cultura.

I premi consisteranno:

1° Premio: coppa + attestato + rimborso spese € 100,00

2° Premio: coppa + attestato + rimborso spese €   50,00

3° Premio: coppa + attestato

Dal 4° al 10°: targhetta + attestato.

Tutti gli altri autori riceveranno un attestato di partecipazione. Ogni scuola di appartenenza degli alunni concorrenti riceverà una targa. Potranno essere fatti dalla giuria anche segnalazioni.

Per ulteriori informazioni, si può contattare il presidente dell’associazione, Federico Lasalandra (328 7264521).

Commenti

Questo articolo è stato letto 502volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto