Posts Taggati ‘WindFly’

“Il presidente Pittella ce lo dica con un tweet: cosa intende fare della Pista Mattei?”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Pista-Mattei-dalla-Torre-di-controllo

“Da un recente sondaggio il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, è  il primo tra i presidenti delle Regioni italiane su youtube, e  il secondo  per popolarità, preceduto solo dalla collega del Friuli Debora Serracchiani, nella classifica stilata dal sistema di rating di Demoskopika”.  Sarà perché è troppo impegnato sui social, allora, che non ha il tempo per rispondere a Winfly, e prima ancora ai cittadini lucani, su cosa intende fare della Pista Mattei?- si chiede l’amministratore della società Alfredo Cestari-  Invece delle lettere ufficiali avremmo dovuto utilizzare Twitter o Facebook per ottenere risposta?.

Dopo aver negato il rinnovo di altri tre anni  previsto dal contratto di gestione, la proroga a Winfly è scaduta ormai da un mese- ricorda l’ingegner Cestari – a dispetto dei proclami dell’ex assessore Benedetto e del Consorzio Industriale di Matera, del nuovo bando per la gestione dell’aviosuperficie non c’è ancora nessuna traccia e giace nei cassetti del presidente Vincenzo Robortella  la nostra richiesta di audizione in Terza Commissione consiliare permanente Attività produttive-Territorio e Ambiente.  Intanto per l’aeroporto di Pontecagnano, pur non essendoci un solo volo operativo, la Regione ha pensato di onorare tutti gli impegni assunti, versando risorse per circa un milione di euro.

“Bene – dice Cestari -al presidente Pittella, che finora ha evitato accuratamente  di visitare la struttura di Pisticci, mi piacerebbe chiedere se ha mai letto  il piano industriale con cui Winfly  ha vinto la gara per l’affidamento della gestione nel triennio 2014-2017. Se lo avesse fatto si sarebbe accorto che con le stesse somme destinate all’aeroporto di Salerno-Pontecagnano, dalla pista aeroportuale di Pisticci, che dista  da Potenza 85 km e 40 km da Matera,  si potrebbero garantire oltre 3000 ore di volo  e il trasporto di 120.000 passeggeri; con una sosta media di 3 giorni si otterrebbe un volume di affari di circa 36 milioni di euro, con un costo medio a carico del cittadino per raggiungere Roma e Milano di circa 60 euro, vale a dire più economico del biglietto per il Frecciarossa, e una ricaduta occupazionale di almeno 50 posti diretti e oltre 3500 indiretti tra  turismo, agricoltura e attività produttive e sociali. Invece, inspiegabilmente, si continua a guardare in direzione Salerno, non tenendo conto, a parte i ritardi  evidenti nella realizzazione dell’aviosuperficie, che  la struttura di Pontecagnano dista da Potenza 90 km, da Matera circa 185 km e non  assicura nessuna ricaduta a favore dei lucani: passeggeri “0”,  nuovi occupati diretti e indiretti di lavoratori lucani “0”.

Se anche questa volta per il presidente Pittella  dovesse risultare troppo complicato rispondere a Winfly, almeno risponda ai lucani con un tweet o, magari, nella conferenza stampa di inizio anno di lunedì”.

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto