Stato calamità: interviene l’assessore Mazzocco

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


”La dichiarazione dello stato di calamità da parte del Governo a seguito delle piogge alluvionali che hanno colpito alcuni territori delle Regioni Veneto, Toscana e Basilicata rappresenta un atto dovuto per risarcire i danni alle strutture aziendali ed alle infrastrutture connesse all’attività agricola, provocati tra fine del mese di ottobre e la fine del mese di novembre del 2010” .
E’ il commento dell’assessore all’Agricoltura della Regione Basilicata, Vilma Mazzocco, all’emanazione dei decreti dello scorso 8 febbraio, con i quali è stato dichiarato lo stato di calamità naturale a carico di alcuni aree, tra cui la Provincia di Matera.
E’ evidente – sottolinea l’assessore – che è un provvedimento che solo parzialmente viene incontro alle esigenze del mondo agricolo del Materano come richiesto dalla giunta regionale della Basilicata”.

Mazzocco ha evidenziato “che i danni riguardano non solo le coltivazioni, ma anche case coloniche, strutture di ricovero del bestiame, strade rurali ed intercomunali, acquedotti e servizi. Per questo – ha continuato – servono risorse per gli interventi di ripristino, che solo il Dipartimento nazionale della Protezione civile e il Governo possono assicurare”.
Commenti

Questo articolo è stato letto 303volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto