Sospensione dell’acqua per trenta ore in diversi comuni del Metapontino

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

acqua-rubinetto

Per consentire la riprazione di un guasto sulla condotta maestra (800 mm di diametro) dello schema Frida, a Francavilla in Sinni, e permettere le consuete operazione di bonifica, sarà necessario interrompere il flusso dalle sorgenti omonime a partire dalle ore7:00 circa di martedì 14 luglio 2015 e per le successive 30 ore, salvo imprevisti, con inevitabile riduzione del volume idrico distribuito dall’importante schema idropotabile.

Lo comunica Acquedotto Lucano.

Conseguentemente l’erogazione ai serbatoi a servizio degli abitati di seguito riportati sarà pressoché nulla. Tra i comuni vi sono Colobraro, Valsinni, Rotondella e zone rurali, Nova Siri Centro e zone rurali, Tursi e zone rurali, Montalbano Jonico, Pisticci e zone rurali, Craco, Ferrandina e zone rurali, zone rurali di Montescaglioso.
Sarà necessario interrompere l’erogazione anche alle diramazioni calabresi gestite dalla So.Ri.Cal. S.p.A., sottese dalla disconnessione di Bosco Farneta in agro di Noepoli e dal serbatoio di Monte Coppolo in agro di Valsinni oltre che alle prese della zona industriale di Pisticci e Ferrandina gestite dal Consorzio ASI di Matera.

Le interruzioni all’erogazione saranno inevitabili e la durata relativa sarà dettata dal livello delle riserve idriche qualora presenti e dalla posizione altimetrica rispetto allo schema di adduzione principale.

Ad ogni buon conto, la tempistica del ripristino del flusso sullo schema di adduzione principale del Frida, sarà oggetto di successive comunicazioni.

Commenti

Questo articolo è stato letto 654volte!

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto