Si incatena nell’atrio del municipio di Policoro

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Protesta di un giovane disoccupato di Policoro, P. S., invalido al 50%, che, nella giornata di lunedì, si è incatenato nell’atrio della sede Comunale, iniziando lo sciopero della fame.

L’uomo, già noto ai servizi sociali, ha chiesto sostegno per la propria famiglia e, in particolare, per la figlia di un anno e mezzo, necessitante di cure mediche all’ospedale pediatrico Gaslini di Genova.

“Piena solidarietà da parte del sindaco Leone, dell’Assessore Lauria, con delega alle Politiche Sociali e alla Famiglia, e dell’Amministrazione Comunale tutta per il cittadino in questione – si legge in una nota stampa – a cui continueremo a garantire quei piccoli aiuti che un Ente può effettuare”.

Il sindaco ha inoltre rivolto un appello agli imprenditori ed artigiani locali “affinché si dia un po’ di respiro al signor P. S. perché disoccupato e con famiglia a carico”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 705volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto