Sconfitta per la Libertas Scanzano

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Dalla Puglia arriva una sconfitta per la Libertas Scanzano, superata per 5 a 3 dal Real Molfetta. Non era una gara facile, contro la terza forza del campionato. E a complicare le cose si sono messe anche le assenze pesanti tra le fila rossonere, con capitan Dartizio squalificato e Vampo e Comberlato infortunati. A ciò si aggiunta anche l’uscita, a inizio match, del bomber Cao Pelentir, fermato da un colpo alla pianta del piede sinistro. Nonostante tutto gli jonici hanno affrontato la difficile partita con la giusta determinazione e sono riusciti a tenere testa ai pugliesi per tre quarti del match, prima di cedere nel finale alla maggiore esperienza degli avversari.
A passare in vantaggio, all’ottavo del primo tempo, è il Molfetta, con un tiro libero trasformato da Deuner, che raddoppia quattro minuti più tardi. Gli jonici sotto di due reti ma non si perdono d’animo e, un minuto dopo, accorciano le distanze con un lancio di Dell’Andrea per Cospito, bravo a sfruttare l’angolino lasciato scoperto da Vitale. Ma i padroni di casa allungano ancora a pochi minuti dal fischio della sirena, grazie ad un’intuizione di Manfroi.
La gara non è ancora finita e, poco dopo l’inizio della ripresa, lo Scanzano accorcia grazie ad un rigore trasformato da Coelho, ottenuto per un fallo di mano di Galinanes. I ritmi restano alti e il Molfetta si mostra più cinico in contropiede, sfruttando questa abilità per chiudere il match. E infatti segna il suo quarto gol al 5′, grazie ad una scivolata di Colangelo, e la quinta rete, al 7′, con un destro di Galinanes, che non lascia scampo a Paolicelli.
Le due segnature tagliano le gambe agli jonici che però non demordono e continuano a creare gioco, davanti ad un Molfetta che non abbassa la guardia e chiude tutti gli spazi per tenere al riparo la preziosa vittoria.
Lo Scanzano riesce comunque a firmare la sua terza rete, utile più per il morale che per il risultato finale, grazie ad una intuizione di Cospito a pochi secondi dalla fine.
Con questa vittoria il Molfetta è la terza forza del campionato mentre lo Scanzano resta a quota venti punti, a nono posto generale insieme all’Aiace Conversano.
Commenti

Questo articolo è stato letto 350volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto